• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-BOLOGNA

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-BOLOGNA

Pari da sbadigli. Rossettini fa 200 in Serie A, Hetemaj è costante


Ferrari e Floro Flores © Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

15/05/2016 20:00

ECCO LE PAGELLE DI CHIEVO-BOLOGNA

 

CHIEVO

Seculin 6 - Deve solo stare attento a non farsi scivolare il pallone dalle mani, quando arriva, perché di conclusioni in porta se ne vedono davvero poche.

Sardo 6 – Ammonito pochi minuti prima di farsi male e lasciare spazio a Costa. Dal 38’ Costa 6 - Gara senza acuti clamorosi.

Gamberini 6 - Concede giusto qualche appoggio a Floccari.

Spolli 6,5 - Chiusure sempre attente, ogni tanto si sporca le mani per anticipare l’unico attaccante Bolognese.

Cacciatore 6 - Al solito, fa buona guardia sull’out di sinistra e spinge poco.

Pinzi 5,5 - Tanta corsa, ma qualche inserimento in più gioverebbe all’imprevedibilità della manovra veronese. Brutto e inutile l’intervento su Brighi nel finale. Un giallo sarebbe stato più che meritato.

Rigoni 6 - Gioca col pilota automatico.

Hetemaj 6,5 - Solita corsa continua ed alcuni inserimenti interessanti. Stagione molto positiva quella dell’ex Brescia che ha mantenuto un rendimento costante per tutte e 38 le partite.

M’Poku 6 - Avrebbe certamente voglia di mettersi in mostra dopo un’annata che non l’ha visto protagonista. Non riesce a farsi notare in nessuna occasione ed il Chievo non cambia mai ritmo, nonostante un primo tempo di gamba. Peccato perché quando si accende lui, lo fanno anche i suoi.

Floro Flores 5,5 - Come Floccari dall’altra parte, anche lui ha iniziato la stagione al Sassuolo. Gira a vuoto e non trova mai il tempo giusto per graffiare. Dal 65’ Inglese 6 - Non molla un pallone alto che sia una, ma non ha palle gol a disposizione.

Pellissier 6 - Una mezza palla di testa che per poco non beffa Mirante. Lascia il campo con cinque reti all’attivo (eguagliato Marco Van Basten per reti in Serie A). Non sembra felicissimo ma evita di fare polemica. Intelligente. Dal 61’ Meggiorini 6 - Terzo miglior marcatore stagionale del Chievo insieme a Pellissier (5) dopo Birsa (6) e Paloschi (8) che però se n’è andato a gennaio. Tanto pressing, zero tiri.

All. Maran 7 - Il Chievo non ha praticamente mai rischiato di essere invischiato nelle zone pericolose della classifica per tutta la stagione. Il suo 4-3-1-2 è ordinato e non molto spettacolare, ma certamente efficace. Potrebbe andare alla Samp il prossimo anno. Il voto vale non per il match odierno che ha offerto oggettivamente poco, ma per tutta la stagione. I suoi terminano nella parte destra della classifica.

 

BOLOGNA

Mirante 6 - Un paio di uscite alte sono tutto quello che il Chievo lo costringe a fare.

Krafth 6 - Inizia con discreta personalità e non perde quasi mai nell’uno contro uno.

Rossettini 6,5 -  Il capitano rossoblu festeggia la 200° partita in Serie A e dirige una difesa quasi totalmente inedita. Non facile da scegliere, ma è lui l’ultimo migliore in campo della stagione del Bologna.

Ferrari 6 - Bella diagonale nella ripresa che nega una potenziale palla gol al Verona. Molto cresciuto rispetto ad inizio stagione.

Masina 6 – Rivelazione ad inizio campionato quando un paio dei suoi gol tennero a galla Delio Rossi. Rendimento calato nella seconda parte di stagione, ma resta pur sempre uno dei giocatori più interessanti di questa stagione. Esce con un piccolo fastidio muscolare. Dal 49’ Zuniga 6 - Un paio di conclusioni in porta senza nessuna pretesa.

Brighi 6,5 - Come il resto dei 22 in campo si limita al compitino. La sua esperienza in una squadra di Serie A può fare sempre comodo, così come successo quest’anno a Bologna. Sua la prima conclusione degna di nota nella ripresa: arriva a 15 dalla fine.

Crisetig 6 - Guidato dall’esperienza di Brighi, gioca una partita solida.

Brienza 6 - Inizia la gara come interno di centrocampo a tre per allargarsi nella ripresa. Con l’ingresso di Pulgar avanza ulteriormente il suo raggio d’azione e tenta spesso la giocata palla al piede.

Mounier 5,5 - L’uomo in più con Delio Rossi in panca, l’arrivo di Donadoni lo ha un po’ limitato. Oggi cerca di puntare l’avversario ma lo salta pochissime volte. Dal 71’ Pulgar 5,5 - Presenza numero 13 in Serie A, quasi nessuna di queste con Donadoni. Troppo lento quando c’è da far girare la palla, rischia di far prendere ai suoi una ripartenza pericolosa nel finale.

Giaccherini 6 - Sua l’unica palla gol del primo tempo, anche se per chiamarla palla gol ci vuole fantasia. Rientra sul destro ed il tiro a girare sul secondo termina alto e largo. Dall’ 83’ Tabacchi s.v.

Floccari 6 - Arrivato a gennaio dai cugini del Sassuolo, un paio di errori di preparazione gli impediscono di armare la conclusione a rete.

All. Donadoni 7 - Il voto vale per tutta la stagione è perché da quando è arrivato lui al posto di Delio Rossi il Bologna ha cambiato marcia, uscendo dalla zona retrocessione e se non fosse stato per un ultimo mese e mezzo negativo, avrebbe pure potuto sperare in qualcosa di più. Lo farà certamente il prossimo anno. Nazionale e Milan permettendo.

Arbitro: Riccardo Ros 6 – Pinzi nel finale è da giallo: unico minuscolo neo di un match facile da gestire.

 

TABELLINO

CHIEVO-BOLOGNA 0-0

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Seculin; Sardo (dal 38’ Costa), Gamberini, Spolli, Cacciatore; Pinzi, Rigoni, Hetemaj; M’Poku; Floro Flores (dal 65’ Inglese), Pellissier (dal 61’ Meggiorini). A disp.: Bizzarri, Bressan, Ninković. All.: Maran.

BOLOGNA (4-2-3-1): Mirante; Krafth, Rossettini, Ferrari, Masina (dal 49’ Zuniga); Brighi, Crisetig; Brienza, Mounier (dal 71’ Pulgar), Giaccherini (dall’83’ Tabacchi); Floccari. A disp.: Stojanović, Sarr, Mbaye, Calabrese, Cestaro, Taïder, Constant, Acquafresca. All.: Donadoni.

Arbitro: Ros di Pordenone.

Marcatori:

Ammoniti: 33’ Sardo (C), 37’ M’Poku (C), 45’ Giaccherini (B)

Espulsi:

 




Commenta con Facebook