• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, da Icardi a Candreva: destini decisi dalla Champions

Calciomercato Inter, da Icardi a Candreva: destini decisi dalla Champions

I nerazzurri aspettano l'estate per conoscere i piani del prossimo anno


Mauro Icardi ©Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

13/04/2016 19:02

CALCIOMERCATO INTER CHAMPIONS THOHIR MORATTI / MILANO - La speranza c'è ancora: l'inatteso pareggio interno della Roma contro il Bologna ha rianimato i sogni Champions dell'Inter. I nerazzurri si trovano ora a sei punti dal terzo posto: cruciale sarà il doppio appuntamento del Napoli che affronterà prima la formazione di Mancini e poi quella di Spalletti. Un incrocio pericoloso che dirà qualcosa di più sulla corsa alla massima competizione europea e che inciderà non poco sul calciomercato Inter: se la difficile rimonta non dovesse concretizzarsi, la società nerazzurra dovrà per forza di cosa progettare un calciomercato che tenga conto dei mancati incassi. 

Ecco allora che i vari nomi che figurano nel taccuino di Ausilio potranno arrivare solo davanti a qualche sacrificio eccellente: rientra in questo piano l'ipotesi di convincere Lotito ad accettare una contropartita tecnica per cedere Candreva, obiettivo principale di Mancini, per il quale la Lazio chiede oltre venti milioni di euro. Una cifra che l'Inter spera di abbassare offrendo in cambio Jovetic: per il montenegrino c'è l'obbligo di riscatto dal City, ma quasi sicuramente non farà parte della rosa 2016/2017. 

Tra i possibili addii eccellenti, questa volta meno indolore, compaiono anche i nomi di BrozovicIcardi e Handanovic: uno tra il centrocampista, la punta e il portiere potrebbe essere sacrificato per permettere a Mancini di costruire una rosa più omogenea, nella quale compariranno anche Banega e Erkin, due colpi a parametro zero in via di perfezionamento. 

Tutto questo mentre continua la ricerca di nuovi soci da parte della società: negli ultimi giorni si è parlato molto di un ritorno alla guida del club da parte di Moratti, accompagnato da un gruppo cinese. Una svolta che potrebbe avere un effetto positivo sul mercato nerazzurro. Ma al momento sono solo voci, peraltro smentite dall'ex presidente: l'unica certezza è che servirà la Champions per poter fare investimenti importanti senza dover per forza di cosa rinunciare a dei pezzi pregiati.




Commenta con Facebook