• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Yaya Touré a Benatia: ecco i colpi per continuare a vincere

Calciomercato Juventus, da Yaya Touré a Benatia: ecco i colpi per continuare a vincere

Un acquisto per reparto: così i bianconeri puntano a rinforzare la rosa in vista della prossima stagione


Yaya Touré © Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

13/04/2016 12:31

CALCIOMERCATO JUVENTUS YAYA TOURE BENATIA BERARDI CAVANI OSCAR/ TORINO - "Vincere non è importante, è l'unica cosa che conta". Alla Juventus lo sanno molto bene, ne hanno fatto un motto, una ragione di vita nel corso degli anni. In casa bianconera, l'obiettivo è vincere, sempre e comunque, anche quando la 'Vecchia Signora' si avvia a conquistare (Napoli permettendo) il suo quinto scudetto consecutivo. La fame di successi non si placa mai, va coltivata giorno dopo giorno e quando mancano sei giornate al termine del campionato, si pensa già alla Juve del futuro, a come vincere il sesto titolo di fila per entrare nella storia e puntare anche a quella Champions League sfuggita un anno fa contro il Barcellona degli invincibili. Per farlo, bisognerà costruire una squadra ancora più affamata, portando a Torino giocatori in grado di alzare ulteriormente l'asticella, possibilmente uno per ruolo. Da Yaya Touré a Benatia, passando per Cavani, ecco gli obiettivi di calciomercato Juventus per la prossima stagione.

DIFESA, BENATIA-JUVENTUS? OCCHIO ANCHE A HUMMELS

Una grande squadra si costruisce dalle fondamenta, perché è (quasi) sempre la miglior difesa che vince il campionato. Non a caso, gli ultimi successi della Juventus di Conte prima e Allegri poi, si reggono tutti sul quartetto formato da Buffon, Barzagli, Bonucci e Chiellini, la retroguardia bianconera e della Nazionale. L'età avanza per tutti e in vista della prossima stagione, c'è bisogno di un nuovo innesto per affrontare le tre competizioni. Il ricambio generazionale è già iniziato con Rugani, centrale che Allegri ha gettato nella mischia gradualmente, senza rischiare di bruciarlo. L'ex Empoli rappresenta il futuro, ma serve anche un elemento di esperienza internazionale, già pronto per inserirsi con velocità. Un nome che circola spesso è quello di Benatia, centrale marocchino del Bayern Monaco che all'Udinese ha giocato anche in una difesa a tre. Come anticipato nei mesi da Calciomercato.it nei mesi scorsi, da tempo Benatia si è proposto più volte ai bianconeri, perplessi sull'affare (costi e condizioni fisiche del giocatore). In Germania, l'arrivo di Hummels al Bayern Monaco potrebbe liberare il marocchino, ma occhio alla sorpresa, perché la Juventus è pronta a cambiar fronte e lanciare l'assalto proprio al capitano del Borussia Dortmund. Le alternative sono Tonelli dell'Empoli (concorrenza spietata di Roma, Lazio e Napoli) e Vermaelen del Barcellona.

CENTROCAMPO JUVENTUS: SOGNO YAYA TOURE' CON OSCAR

Un rinforzo per reparto: è questo l'obiettivo del calciomercato Juventus per la prossima stagione. Marotta e Paratici vogliono regalare ad Allegri alternative di livello in ogni zona del campo. In mezzo, nel cuore del gioco, il sogno si chiama Yaya Touré. Il centrocampista ivoriano, salvo clamorosi ripensamenti, lascerà il Manchester City a fine stagione quando Pep Guardiola erediterà la panchina di Manuel Pellegrini. Su di lui c'è da tempo l'Inter, ma la Juventus è pronta ad inserirsi e portare così in Italia uno dei centrocampisti più completi del pianeta. L'affare Yaya Touré non è dei più semplici, per questo sono tanti i profili alternativi studiati dai dirigenti bianconeri. Uno è Oscar, brasiliano del Chelsea che orbita stabilmente nell'universo bianconero, l'altro è il suo compagno di reparto nei 'Blues' Matic. Sempre vive le piste che portano a Pastore e Rabiot del Paris Saint-Germain, mentre è sbarrata la strada verso Ilkay Gündogan, centrocampista del Borussia Dortmud ormai ad un passo dal Manchester City.

ATTACCO: BERARDI OK, ASSALTO A CAVANI

Sul fronte offensivo, sono tante le cose che potrebbero cambiare a partire da giugno per la Juventus. Praticamente concluso l'arrivo di Domenico Berardi che approderà finalmente a Torino dopo il suo 'apprendistato' al Sassuolo, per una cifra complessiva di 25 milioni di euro. Oltre al talento classe 1994, i bianconeri sognano un nuovo bomber di livello internazionale. Il nome più gettonato è sempre quello di Edinson Cavani. L'uruguayano è reduce da una stagione complicata nel Paris Saint-Germain, dove ha segnato con la solita continuità ma è stato spesso costretto a giocare in una posizione defilata. Cavani ha ammesso più volte di gradire un eventuale ritorno in Serie A dopo i fasti di Napoli: la Juventus lo sa bene e proverà l'assalto a giugno per riportare in Italia il 'Matador'. Per quanto riguarda il mercato in uscita, mentre resta da capire se e come il Real Madrid eserciterà il diritto di recompra su Morata, attenzione a Mario Mandzukic: il croato è finito nel mirino del Tottenham, club disposto a sborsare dai 20 ai 25 milioni di euro per portarlo in Premier League. Occhio anche a Zaza che piace a Milan, Roma, Chelsea e Wolfsburg.




Commenta con Facebook