• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Sacchi: "Berlusconi? Si lamentava del gioco. Brocchi ce l'aveva in mente da un anno"

Milan, Sacchi: "Berlusconi? Si lamentava del gioco. Brocchi ce l'aveva in mente da un anno"

L'ex allenatore rossonero commenta l'esonero di Sinisa Mihajlovic


Silvio Berlusconi ©Getty Images

12/04/2016 20:36

MILAN SACCHI BERLUSCONI BROCCHI / MILANO - Via Sinisa Mihajlovic, ecco Christian Brocchi. Con un anno di ritardo. Perché Arrigo Sacchi, ex allenatore del Milan, ai microfoni di 'Mediaset Premium' rivela che l'ormai ex tecnico della Primavera rossonera era già da tempo nei pensieri del presidente Silvio Berlusconi: "Questa è una situazione non semplice per Brocchi, ma speriamo vada tutto bene. Berlusconi non era soddisfatto dell’operato di Mihajlovic e ha preso questa decisione che è coraggiosa. Si lamentava della qualità del gioco. Mihajlovic aveva un ottimo rapporto con i giocatori quindi non sarà facile entrare nella testa dei calciatori. Berlusconi è dall’anno scorso che ha in mente Brocchi, Galliani ha sempre cercato di frenarlo un pochino. Se Brocchi riuscirà a gestire bene questa situazione ha il grande vantaggio di avere la fiducia da parte del presidente".

L.P.




Commenta con Facebook