• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, da Garay a Umtiti: grandi manovre in difesa

Calciomercato Roma, da Garay a Umtiti: grandi manovre in difesa

Nel mirino del club giallorosso ci sono anche Laporte, Musacchio e N'Koulou


GettyImages-516559932.jpg

24/03/2016 09:00

CALCIOMERCATO ROMA DA GARAY A UMTITI GRANDI MANOVRE IN DIFESA / ROMA - "Dobbiamo rinforzare la difesa" aveva detto il presidente della Roma James Pallotta a fine febbraio anticipando le strategie del calciomercato Roma estivo. Walter Sabatini, che ha annunciato l'addio alla Roma a fine stagione, ha già mosso passi importanti nell'individuare un altro difensore centrale da affiancare a Kostas Manolas (si lavora alla conferma del greco): secondo quanto si legge questa mattina sulle colonne de 'Il Tempo', i due principali obiettivi di calciomercato in casa giallorossa sono Aymeric Laporte  dell'Athletic Bilbao e Samuel Umtiti del Lione, già cercato dalla Roma nell'estate 2015.

La valutazione di entrambi supera i 20 milioni di euro e, pertanto, la società capitolina non perde di vista le alternative: una pista conduce allo Zenit di San Pietroburgo (che Luciano Spalletti conosce molto bene) dove gioca Ezequiel Garay, un'altra al Villarreal di Mateo Musacchio. Più complicato è l'approdo a Roma di Nicolas N'Koulou del Marsiglia, in scadenza di contratto ma ancora sprovvisto del passaporto comunitario (gli slot da extracomunitari sono già 'prenotati' da Alisson e Gerson).

Sul fronte cessioni, la Roma è intenzionata a riscattare il cartellino di Antonio Rüdiger dallo Stoccarda e a confermare in rosa Ervin Zukanovic. Con Leandro Castan, invece, la dirigenza proverà a trovare una soluzione condivisa sul futuro che accontenti tutte le parti.

Queste erano state le parole complete del presidente James Pallotta al 'Corriere dello Sport' sul calciomercato Roma che verrà: "Abbiamo buttato via troppo nella prima parte di stagione e non per colpa dei giocatori. Ora mi aspetto i risultati. Non raggiungere la qualificazione in Champions sarebbe la conseguenza della prima parte di stagione, di quelle undici partite senza vittorie. Ma i nostri piani non cambierebbero. Dobbiamo rinforzare la difesa. Un Messi, un Ronaldo o un Neymar alla Roma? Sono poche le squadre che possono permetterselo e non sono la ricetta assoluta per la vittoria".

 

S.D.




Commenta con Facebook