• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-CHIEVO

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-CHIEVO

Viviano non basta alla Sampdoria. Meggiorini regala la vittoria salvezza al Chievo


Meggiorini1.jpg
Davide Ritacco

20/03/2016 16:58

ECCO LE PAGELLE DI SAMPDORIA-CHIEVO:

 

SAMPDORIA

Viviano 7 – Bravissimo sul rigore parato a Birsa, tiene viva la Sampdoria ancora poco dopo con un miracolo sempre sul povero sloveno. Se non ci fosse stato lui il punteggio sarebbe stato ancora più pesante.

Moisander 5 – Poco senso della posizione e troppe sbavature con errori che lo portano a commettere falli inutili.

Ranocchia 5 – E’ una stagione davvero travagliata per l’ex azzurro. Ormai è palese che sia un giocatore da ritrovare che al momento è nettamente in difficoltà.

Silvestre 5 – Parte bene salvando subito su Meggiorini ma poi crolla anche lui come tutta la linea difensiva. Tutti devono ringraziare Viviano che gli evita una figuraccia.

De Silvestri 6,5 – E’ il migliore della Sampdoria e tra i più positivi in campo. Giustifica la convocazione di Conte con una prestazione sostanziosa risultando il più pericoloso dei suoi con una traversa e un colpo di testa pericolosissimi.  

Fernando 5,5 – Commette un ingenuo fallo da rigore e non contento cinque minuti dopo si ripete con un fallo che poteva costare caro su Cesar. Per sua fortuna Pairetto non se ne accorge. Dal 81’ Krsticic s.v.

Soriano 5,5 – Partita sottotono per il capitano della Sampdoria che sembra aver un momento di flessione. Ma vista la sua classe il suo contributo è fondamentale e pertanto deve dare di più.

Dodò 6 – Quando arriva al cross dal fondo è sempre una soluzione interessante però la giornata grigia si certifica con le amnesie difensive.

Alvarez 5,5 – Giornata con più ombre che luci. Sia lui che Cassano non hanno mai illuminato la scena. Dal 71’ Muriel 5,5 – Il colombiano prova a cambiare marcia all’attacco ma il Chievo fa buona guardia.

Cassano 5 – Non in una delle sue migliori giornate. Gara svogliata e senza acuti. Un Cassano così non serve a Montella e alla Sampdoria. Dal 57’ Correa 6 – L’argentino ci mette sicuramente più verve e la sua agilità mette in difficoltà la difesa del Chievo.

Quagliarella 5,5 – Poco da fare per l’attaccante. Un paio di occasioni entrambe sprecate ma niente di così clamoroso. La squadra giri a ritmi troppo bassi con spazi enormi da coprire e il primo a risentirne è lui.

All. Montella 5 – Ogni partita è una finale, ogni partita sta diventando un incubo per la sua Sampdoria. Ancora una sconfitta, ancora uno scontro diretto perso. La classifica è molto preoccupante e da dietro non si fermano. Cassano e Alvarez insieme ad oggi non sono ammissibili serve maggiore concretezza e punti.

 

CHIEVO

Bizzarri 6,5 – Fantastica la parata al 61’ su De Silvestri che salva il risultato. Ad inizio ripresa era stato fortunato sulla traversa colpita sempre dal laterale doriano.  

Cacciatore 6,5 – Spinta continua sulla destra ma anche molto bravo a stringersi per chiudere gli spazi in difesa.

Spolli 6 – Controlla senza molto fatica Quagliarella e i fantasisti della Sampdoria. Qualche difficoltà in più con l’ingresso di Muriel.

Cesar 6 – Come il compagno di reparto tiene a bada gli attaccanti blucerchiati anche se a volte è un po’ lento.

Gobbi 6 – Bel duello con De Silvestri col quale ha fortune alterne e ci rimette pure un taglio sul labbro.

Castro 6 – Meno propositivo di altre volte sfruttando poco gli inserimenti negli spazi lasciati dalla Sampdoria. Prestazione comunque positiva.

Radovanovic 6 – In mezzo al campo la presenza di Fernando è ingombrante e gestire il pallone è difficile anche per lui che solitamente giostra le manovre per il Chievo.

Hetemaj 6,5 – Il solito inesauribile motorino di centrocampo. Non solo recupera palloni importanti e sbroglia situazioni difficili ma sa anche impostare con precisione.

Birsa 6,5 – Ancora un assist vincente per il gol di Meggiorini. Peccato per il rigore sbagliato ma la sua prestazione è senza dubbio positiva, fra i migliori dei suoi. Dal 68’ Floro Flores 6 – Con un Chievo arroccato in difesa tocca pochi palloni ma ogni volta fa bene il suo lavoro.

Pepe 6,5 – Buona gara anche se si accende a tratti. La sua tecnica è un’arma in più per Maran. Dal 81’ Pinzi s.v.

Meggiorini 6,5 – Ritorna al gol dopo tre mesi mettendo a segno la sua quinta marcatura della stagione. E’ il giusto a premio all’immenso lavoro che fa per la squadra. Esce stremato. Dal 78’ Mpoku s.v.

All. Maran 7 – Una vittoria fondamentale che di fatto consegna un’altra salvezza ad un Chievo che ad inizio stagione davano per spacciato con Carpi e Frosinone. Ed invece il sano e duro lavoro di un allenatore capace e una squadra coriacea hanno saputo trovare la strada giusta per l’ennesimo miracolo.  

 

Arbitro: Pairetto 5 – Direzione di gara incerta. Il primo grande dubbio arriva al 19’ quando Silvestre atterra in area Spolli, gli estremi per il rigore sembrano esserci. Palese il fallo di Fernando su Pepe, rigore solare per il Chievo. Non si accorge di un fallo simile a palla lontana sempre del brasiliano della Sampdoria su Cesar.    

 

TABELLINO

SAMPDORIA-CHIEVO 0-1

Sampdoria (3-4-2-1): Viviano; Moisander, Ranocchia, Silvestre; De Silvestri, Fernando (dal 81’ Krsticic), Soriano, Dodò; Alvarez (dal 71’ Muriel), Cassano (dal 57’ Correa); Quagliarella. A disp.: Puggioni, Brignoli, Cassani, Pereira, Diakitè, Sala, Lazaros, Barreto, Krsticic, Ivan. All.: Montella

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciatore, Spolli, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa (dal 68’ Floro Flores); Pepe (dal 81’ Pinzi), Meggiorini. A disp.: Seculin, Bressan, Costa, Frey, Sardo, Pinzi, Ninkovic, Pellissier, Mpoku. All.: Maran

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Marcatori: 24’ Meggiorini (C)

Ammoniti: 31’ Soriano (S), 60’ Fernando (S), 61’ Hetemaj (C), 71’ Moisander (S), 89’ Bozzarri (C)

Espulsi:




Commenta con Facebook