• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Sassuolo, Allegri: "Il difficile viene adesso. Bayern? Colpiamo i loro punti deboli"

Juventus-Sassuolo, Allegri: "Il difficile viene adesso. Bayern? Colpiamo i loro punti deboli"

Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine della sfida di Torino


Massimiliano Allegri ©Getty Images

11/03/2016 23:15

JUVENTUS SASSUOLO PAROLE POST GARA ALLEGRI/ TORINO - Ancora un successo per la Juventus di Massimiliano Allegri. Il tecnico dei bianconeri è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' al termine della sfida contro il Sassuolo. Prime parole dedicate alle condizioni di Mandzukic: "Solo stanchezza, ha corso molto. Niente di particolare. Abbiamo giocato a 3 per avere uno sviluppo diverso nella fase offensiva. La squadra è partita molto bene, poi abbiamo concesso un paio di occasioni al Sassuolo che gioca bene e Di Francesco è molto bravo. Abbiamo avuto anche le occasioni per il 2-0, poi siamo andati un po' in affanno alla fine. Questa vittoria era fondamentale per il campionato e per il record di Buffon che merita in maniera straordinaria. Le gomme sono lisce? Speriamo di no, se piove si rischia di sdrucciolare. I ragazzi stanno bene, faccio i complimenti, ma bisogna migliorare ancora molto sul piano del gioco".

GENEROSITA' MANDZUKIC - "Questa sua generosità purtroppo lo porta a volte a stare in altre zone del campo e non lo troviamo davanti. Se fosse un po' più ordinato spenderebbe meno energie e sarebbe più lucido nella fase finale dell'azione".

RECORD BUFFON - "Fermarsi al 5' per festeggiare il record di Buffon? Sarebbe bello, ma prima giochiamo i primi 5'. Rugani? Ha fatto una bella partita, sono contento. Ha fatto la partita che doveva fare, perché dopo Milano è stato attaccato e rischiava di andare nel dimenticatoio, ho cercato di recuperarlo e ho pensato che questa sarebbe stata la partita giusta per lui".

TESTA ALLA CHAMPIONS - "Quando giochi contro il Bayern sai che devi correre 90' in pressione a loro ed è molto difficile, per cui quando ti costringono alla difensiva devi essere bravo e colpire i loro punti deboli. Noi abbiamo l'obiettivo di cercare di vincere per passare il turno. Non sarà semplice, servirà una partita equilibrata. Vediamo come si sviluppa la partita, poi magari difendiamo il risultato. Bisogna prepararla in maniera semplice, se potremo gestire la palla cercheremo di farlo nei migliori dei modi, se ce l'avranno loro bisognerà essere bravi a difendersi. Come quando gioca il Barcellona, devi avere la forza mentale di stare nella partita per 90'".

RIMONTA - "Mi diverte, ovvio. Mi diverte innanzitutto questo lavoro, poi avere una squadra così mi fa divertire molto. Il calcio è bello perché da un giorno all'altro cambiano i valori. Abbiamo perso col Sassuolo all'andata una partita tragica, ma io ero molto sereno, anche quando abbiamo perso a Napoli. Il difficile viene adesso. Chiellini mercoledì? Non lo so, faccio un casino con le percentuali. Non si è ancora allenato con la squadra. Se si allena prima possibile bene, altrimenti sta fuori".

M.S.




Commenta con Facebook