• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Hässler ricorda: "Quando spiegavo a Totti le punizioni. E Mihajlovic..."

Roma, Hässler ricorda: "Quando spiegavo a Totti le punizioni. E Mihajlovic..."

L’ex giallorosso a giugno allenerà il Club Italia Berlino che milita in ottava serie


Thomas Hässler ©Getty Images

01/03/2016 12:53

ROMA HAESSLER TOTTI MIHAJLOVIC BAGGIO PUNIZIONI / MILANO - Thomas Hässler, un tedesco con l’Italia nel cuore. L’ex Juventus e Roma, infatti, da giugno allenerà il Club Italia Berlino, società fondata nel 1963 da don Luigi Fraccari che milita nell’ottava serie tedesca. "Che c’è di male? Sono fermo da 8 mesi. Ero stufo di stare a casa. Il cane e il cavallo mi occupano la giornata ma per uno abituato a vivere di calcio è difficile stare lontano dal campo”, ha dichiarato sulle colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’. 

I suoi futuri giocatori avranno quindi l’occasione di imparare qualche trucchetto dall’ex campione: "Sono in forma e, se le ginocchia tengono, penso di far vedere come si tirano le punizioni e di svolgere qualche seduta di allenamento”. 

Proprio come faceva con un giovane campione in erba quando militava nella Roma: "Ricordo che alla fine di un allenamento provavo per conto mio delle punizioni. Si avvicinò un ragazzino e mi chiese se poteva tirarle con me. Certo risposi, ma non sapevo chi fosse. Era Totti! Ha imparato da me? Non lo so. Aveva una buona tecnica e si capiva che aveva carattere”.  

Ma allora c’era anche qualcun altro nella rosa giallorossa abile nei calci da fermo: “Sinisa Mihajlovic? Di lui ricordo la potenza del sinistro e quando tirava le punizioni da 40 metri restavo spesso a bocca aperta”.

D.G.




Commenta con Facebook