• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ARSENAL-BARCELLONA

PAGELLE E TABELLINO DI ARSENAL-BARCELLONA

Un buon Messi stende l'Arsenal, a cui non basta Sanchez. Male Mertesacker e Dani Alves


Lionel Messi ©Getty images
Marco Di Nardo

23/02/2016 22:50

ECCO LE PAGELLE DI ARSENAL-BARCELLONA:

 

ARSENAL

Cech 5,5 – Bravo nel dire di no a Neymar al 50’. Bene anche nelle uscite basse. Incolpevole sui due gol di Messi. Buona parata al 90’ su Neymar, deviando la palla in angolo.

Bellerín 6  – Attento nel controllare, in situazioni di palla coperta, gli attaccanti del Barcellona.

Mertesacker 4,5  – Bene nelle chiusure e nel gioco aereo. Non intercetta il passaggio di Neymar per Messi che segna il gol dell’uno a zero. Da un suo stop sbagliato in area di rigore, arriva poi il fallo su Messi di Flamini che porta al gol del 2-0 da calcio di rigore.

Koscielny 6 – Buoni i suoi disimpegni con i piedi, ha solo qualche difficoltà nell’andare a chiudere negli inserimenti degli esterni.

Monreal 6,5 – Fronteggia bene Dani Alves, soprattutto nel primo tempo. Puntuale nel dare l’esterno del campo a Messi nell’uno contro uno.

Ramsey 6 – Non riesce a sfruttare a dovere l’assist di testa di Welbeck al 78’. Dà le giuste geometrie in mezzo al campo fino al primo gol del Barcellona.

Coquelin 6 – Si posiziona davanti la difesa e, una volta conquistata palla, la smista sugli esterni. Dall’82’ Flamini 5 – Appena entra in campo commette un fallo da rigore su Messi, consentendo a quest’ultimo di segnare il gol del due a zero.  

Oxlade-Chamberlain 5 – Sbaglia un gol semplicissimo al 21’ tirando addosso a ter Stegen. Alla ricerca costante di una posizione in campo. Impreciso nei passaggi. Dal 50’ Walcott 5,5 – Non incide più di tanto sulla gara.

Özil 6 – Cresce soprattutto nel secondo tempo, fornendo un paio di assist interessanti per Giroud.

Sánchez 6,5 – Riesce a ripartire sempre con velocità in contropiede creando situazioni di superiorità numerica in attacco.

Giroud 6 – Aiuta la squadra a salire proteggendo palla. Va vicino al gol al 59’ di testa grazie ad un assist di Ozil ma ter Stegen devia lateralmente. Dal 72’ Welbeck 6 – Grande dinamismo e bravura nel gioco aereo, serve al 78’ un assist di testa a Ramsey che il gallese non sfrutta a dovere.  

All.Wenger 6 – Il suo Arsenal prova a contenere il Barcellona per poi ripartire in contropiede. Quando invece prende fiducia e cerca di impostare, subisce una punizione troppo severa.

 

BARCELLONA

ter Stegen 6,5 - Riesce a bloccare senza problemi il fiacco tiro di Oxlade-Chamberlain al 21’. Buona parata su Giroud al 59’. Bravo al 78’ anche su Ramsey.

Dani Alves 5,5 – Ha qualche problema nell’affrontare Monreal, arrivando poche volte al cross. Trova qualche difficoltà di troppo anche nel chiudere su Ozil.

Piqué 6 – Bravo nelle chiusure, si fa sorprendere solo al 59’ sul colpo di testa di Giroud.  

Mascherano 6 – Bene in fase di costruzione, soffre un po’ la velocità di Sanchez e gli inserimenti degli esterni dell’Arsenal.

Alba 6  – Rispetto a Dani Alves scende con meno costanza ma presta più attenzione agli esterni offensivi dell’Arsenal.

Rakitic 5,5 – Riesce ad inserirsi bene nell’area di rigore dell’Arsenal. Trova qualche difficoltà quando attaccano dal suo lato e deve coprire le discese di Dani Alves. Lento nell’ultimo passaggio.

Busquets 6 – Tanta quantità ma soprattutto tanta qualità quando si tratta di azionare gli esterni bassi con lanci lunghi.

Iniesta 6 – Bravo nel cercare di verticalizzare subito per le punte, come è successo al 49’ per Neymar che non sfrutta a dovere.

Messi 7 – Parte largo sulla destra per poi attaccare centralmente. Al 30’, su assist di Neymar, cerca il gol di testa ma non inquadra la porta. Segna al 71’ il gol dell’uno a zero su assist di Neymar. Poi, fa il bis su rigore all’83’, il suo 82° gol in Champions League.  

Suárez  5,5 – Troppi giochetti e poca concretezza. Al 44’ infatti, invece di tirare a portiere battuto, preferisce servire Messi che viene anticipato. Al 46’, su cross di Dani Alves, va vicino al gol con un colpo di testa. Al 77’ solo il palo gli nega la gioia del gol.

Neymar 6 – Sbaglia nella ripresa a tu per tu con Cech, su assist di Iniesta, un gol facile facile. Fornisce al 71’ l’assist che consente a Messi di segnare il gol dell’uno a zero. Troppo lezioso nel tiro e nell’ultimo passaggio. Al 90’ si fa deviare in angolo da Cech un colpo di testa sottomisura.

All. Luis Enrique 6 – Il suo Barcellona vince ma non convince come fa di solito. Squadra troppo leziosa. La qualificazione ai quarti, comunque, può dirsi ipotecata.

 

 

Arbitro: Cüneyt 6 – Buona prova dell’arbitro tedesco che punta sul dialogo più che sui cartellini. Giusto fischiare il calcio di rigore a Messi all’82’ per fallo di Flamini sullo stesso argentino.  

 

 

TABELLINO

ARSENAL-BARCELLONA 0-2

Arsenal (4-2-3-1): Cech, Bellerín, Mertesacker, Koscielny, Monreal, Ramsey, Coquelin (dall'82’ Flamini), Oxlade-Chamberlain (dal 50’ Walcott), Özil, Sánchez, Giroud (dal 72’ Welbeck). A disposizione: Ospina, Gibbs, Campbell, Chambers. All. Wenger

Barcellona (4-3-3): ter Stegen, Dani Alves, Piqué, Mascherano, Alba, Rakitic, Busquets, Iniesta, Messi, Suárez, Neymar. A disposizione: Bravo, Mathieu, Adriano, Vermaelen, Aleix Vidal, Sergi Roberto, El Haddadi. All. Luis Enrique.

Marcatori: 71’, 83’ (rig.) Messi (B)

Arbitro: Çakir Cüneyt (TR)

Ammoniti: 6’ Monreal (A), 85’ Piqué (B)

Espulsi: -




Commenta con Facebook