• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Eder: "La Champions sarebbe un sogno. Scudetto? Se Juve-Napoli finisce 0-0..."

Inter, Eder: "La Champions sarebbe un sogno. Scudetto? Se Juve-Napoli finisce 0-0..."

L'attaccante su Soriano: "Se lo prenderà, l'Inter farà un bel colpo"


Eder Citadin Martins ©Getty Images
Marco Di Federico

09/02/2016 08:47

NEWS INTER EDER TERZO POSTO SCUDETTO / MILANO - Il suo arrivo all'Inter non ha finora contribuito a cambiare il difficile momento dei nerazzurri, ma Eder è convinto che la squadra di Mancini tornerà presto ad andare forte. Di questo e di tutte le altre news Inter, l'attaccante ha parlato alla 'Gazzetta dello Sport'.

FIORENTINA - "La sfida di domenica non sarà decisiva, ma può darci una spinta in più. L'importante è mantenere l'equilibrio, che si vinca o si perda non sono 3 o 4 punti di distacco che fanno la differenza a questo punto della stagione. La Fiorentina è una squadra che ha identità, palleggia bene, che sta dimostrando davvero tante belle qualità".

MOMENTO NO - "In un anno i momenti difficili capitano. Prima è toccato a Napoli e Juventus, poi alla Roma. Quindi a noi. Ma siamo sempre lì. La gara contro il Verona? Abbiamo preso tre gol simili ed è normale che si venga giudicati in base al risultato. Ma abbiamo rimontato, creato tanto contro una squadra che da un mese faceva solo bene, quindi diciamo che qualcosa di positivo c'è".

OBIETTIVI - "Magari Juventus-Napoli finisce zero a zero, noi vinciamo a Firenze e il discorso Scudetto si può riaprire. Tutto è nelle nostre mani e negli scontri diretti che avremo con le altre grandi squadre. Abbiamo addosso il nostro destino e questo è un aspetto che dobbiamo saper sfruttare e non dimenticare. La Champions la vedo come il coronamento di un sogno pazzesco: arrivare dal Brasile in Italia, raggiungere la Nazionale, poi l'Inter e quindi il top dei tornei per club, sarebbe veramente il massimo assoluto".

MANCINI - "È un tecnico molto ottimista, vede sempre le cose in maniera positiva".

ICARDI - "Lo trovo uguale ai tempi della Samp. Forte come ora dentro l'area. A quel tempo, quando salì dalla Primavera, era impressionante: pochi come lui sanno dare tanto dentro l'area. Uno come lui deve fare tre gol a partita con i mezzi in possesso: e i 23 anni li farà fra qualche giorno".

SORIANO - "Se lo prenderà, l'Inter farà un bel colpo di calciomercato. Soriano è un centrocampista moderno, completo, sa fare le due fasi".

EUROPEO - "Conte mi conosce, sa quel che posso dare. All'Europeo l'Italia se la gioca con tutti. Da sempre. E poi, guardate ciò che successe nel 2006: della Nazionale parlavano tutti male ma poi...".




Commenta con Facebook