• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Morata è tornato a ruggire con l'anno nuovo...come dodici mesi fa!

Juventus, Morata è tornato a ruggire con l'anno nuovo...come dodici mesi fa!

Nella sua prima annata in bianconero lo spagnolo mise la quinta nella seconda parte della stagione


Alvaro Morata ©Getty Images
Daniele Gargiulo

28/01/2016 15:36

JUVENTUS ESPLOSIONE MORATA SECONDA PARTE STAGIONE / ROMA - Alvaro Morata è tornato a fare quello che gli riesce meglio: il gol. Con una splendida doppietta ha 'matato' l'Inter nella gara di andata delle semifinali di Coppa Italia, regalandosi una serata che aspettava dal 4 ottobre, giorno della sua ultima esultanza. “Ho passato un brutto periodo, non solo in campo ma anche fuori. Ma finalmente è arrivata la svolta ed ora sono un giocatore diverso”, ha ammesso ieri la punta, tornata finalmente sugli standard del passato. Le ultime sono state settimane intense per lui, colme di voci di calciomercato che lo accostavano un giorno verso un possibile ritorno al Real Madrid, un altro verso la Premier League. Però non si è mai scomposto, si è concentrato esclusivamente sul campo ed ora la lunga attesa sta finalmente pagando.

LA STORIA SI RIPETE? - Allegri lo ripeteva come un mantra: "Bisogna solo avere pazienza". Parole sagge le sue, di chi conosce a fondo le reali potenzialità del giocatore. Ma soprattutto di chi ha già visto e vissuto questa storia: anche lo scorso anno, infatti, lo spagnolo ha ingranato la quinta solo nella seconda parte della stagione. Appena 4 gol realizzati nei suoi primi sei mesi italiani, poi l'exploit: dalla rete messa a segno contro il Napoli l'11 gennaio 2015, Morata non si è più fermato diventando uno dei protagonisti assoluti delle news Juventus. Dalla sfida contro gli azzurri alla finale di Champions League col Barcellona, il numero 9 bianconero ha timbrato il cartellino per altre dieci volte, fornendo ai suoi compagni anche sette assist vincenti. Oggi il suo bilancio dice: cinque gol in 28 presenze stagionali, un rendimento in linea con quello dello scorso anno. Ma se la storia è destinata a ripetersi, la Juventus può essere certa che da qui alla fine potrà fare affidamento su un'arma in più. 




Commenta con Facebook