• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Chievo-Roma, Garcia: "Due punti persi. Salah infortunato. Manolas ha sbagliato ma..."

Chievo-Roma, Garcia: "Due punti persi. Salah infortunato. Manolas ha sbagliato ma..."

Il tecnico giallorosso ha commentato il match di Verona


Rudi Garcia ©Getty Images

06/01/2016 17:28

SERIE A CHIEVO ROMA GARCIA SADIQ SALAH / VERONA - La Roma inizia il 2016 con un pari in casa del Chievo. Ecco il commento di Garcia al termine della sfida: "Quelli di stasera sono due punti persi. - ha dichiarato a 'Premium Sport' - Il primo gol non dovevamo prenderlo. Stasera però ci mancavano alcuni elementi. Pensavo però di poter vincere. Ai ragazzi però non posso dire nulla. Hanno dato il meglio. Spero di non aver perso per molto tempo Salah. Ho visto i miei ragazzi molto arrabbiati, ma dovremo metterla in campo da subito contro il Milan, se non vogliamo perdere terreno".

SADIQ - "E' un giocatore che può fare bene e ci servirà, soprattutto con l'assena di Dzeko e quella probabile di Salah. Valuterò se schierarlo contro il Milan. Con la situazione Salah e la partenza di Iturbe, spero Totti possa tornare in campo. Sadiq è un giocatore di movimento, che lotta e ha colpi interessanti. Sono contento di lui. Rappresenta una soluzione importante".

DIFESA - "I ragazzi sono freschi mentalmente e fisicamente. Hanno riposato per una settimana. Stasera Manolas non è stato fortunato, ma può succedere. Inoltre non ha fatto errori clamorosi. Questa squadra aveva il problema di fare gol. Oggi ne abbiamo fatti tre, ma abbiamo perso equilibrio".

SALAH - A 'Sky Sport': "E' uscito acciaccato, non so ancora di che cosa si tratta, ma ovviamente per sabato credo sia difficile un suo recupero". 
 

L.I.

 




Commenta con Facebook