• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Bologna > Bologna, Donadoni: "Destro rinato? A volte basta poco. La crisi del Milan..."

Bologna, Donadoni: "Destro rinato? A volte basta poco. La crisi del Milan..."

Il tecnico rossoblu: "Non abbiamo ancora fatto nulla"


Roberto Donadoni ©Getty Images

14/12/2015 19:38

BOLOGNA DONADONI SERIE A DESTRO MILAN/ MONTECATINI - In occasione della premiazione del 'Trofeo Maestrelli', Roberto Donadoni ha analizzato il momento del Bologna, squadra trasformata da quando è subentrato a Delio Rossi: "Sapevo che c'era molto da lavorare e la cosa mi è piaciuta perché  dove c'è bisogno di lavorare puoi incidere di più - ha dichiarato a 'Sky Sport' - Aldilà di questo, è fondamentale avere la partecipazione di uno spogliatoio che ha fatto sì che arrivassero questi risultati, così come una società che ha creduto in me e mi ha messo nelle condizioni migliori di lavorare. Dobbiamo continuare così, consapevoli di non aver ancora fatto nulla. Perché dopo l'anno a Parma nessuna squadra mi ha chiamato prima dell'inizio del campionato? Sono domande che non mi pongo perché potrebbero avere tante risposte e non cambiano la realtà: ho vissuto un periodo a casa dove ho potuto passare più tempo con la mia famiglia, avevo bisogno di buttare fuori tante tossine e adesso posso pensare solo alla mia nuova avventura".

RINASCITA DESTRO - "Ho rivoltato Destro come un calzino? Quando si subentra in una situazione come quella di Bologna è perché ci sono mille cose che non vanno e non funzionano come tutti vorrebbero. Bisogna entrare con calma cercando di non stravolgere nulla e ascoltando molto: a volte basta poco per trovare la chiave giusta affinché i giocatori tornino a sentirsi importanti. Questo è servito da stimolo a tutti i giocatori del Bologna. So di avere un gruppo che ha la volontà di dimostrare che non sono da ultimo posto in classifica".

CRISI MILAN - "Che opinione ho del momento delicato del Milan? Tra due gare dobbiamo affrontarlo, è sempre difficile valutare quello che succede in casa altrui. Da tifoso milanista sin dalla nascita posso solamente dire che mi dispiace, gli auguro di ritrovare la giusta strada dopo le feste, meglio ancora se dopo l'Epifania (ride, ndr)".

S.F.




Commenta con Facebook