• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Calciomercato Palermo, ESCLUSIVO Arteaga: "Felice di vestire la maglia rosanero. Il mio obiettivo...

Calciomercato Palermo, ESCLUSIVO Arteaga: "Felice di vestire la maglia rosanero. Il mio obiettivo..."

L'attaccante prossimo sposo del club di Zamparini ai microfoni di Calciomercato.it


Arteaga ai tempi del Parma ©Getty Images
ESCLUSIVO
Giorgio Elia

07/12/2015 17:08

CALCIOMERCATO PALERMO ESCLUSIVO ARTEAGA / PALERMO - "Sono molto felice di questa opportunità e della possibilità di tornare a giocare in Italia. Ho tanta voglia di far bene con la maglia del Palermo e di segnare tanti gol. Il 27 dicembre sarò in città per le visite mediche, non vedo l'ora di iniziare la mia nuova avventura". Sono queste le parole di Mauel Arteaga, attaccante venezuelano che, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, parla del suo futuro a tinte rosanero. La punta con un passato al Parma dovrebbe infatti essere uno dei primi acquisti del mercato di gennaio del club di viale del Fante.

Arteaga, si presenti ai tifosi del Palermo. Quali sono le sue caratteristiche?

"Sono una classica punta d'area di rigore, un numero 9 come si dice solitamente. Nonostante la mia forza fisica sono dotato di una buona agilità, posso calciare indistintamente con tutti e due i piedi e so farmi valere in area di rigore nel gioco aereo".

L'hanno già definita il nuovo Batistuta...

"Senza dubbio un onore considerato il valore di questo calciatore e quanto fatto da lui nel passato. Io sono cresciuto con il mito di Ibrahimovic e ho sempre seguito anche Lewandowski, due attaccanti molto importanti ai quali mi sono sempre ispirato".

Perchè la parentesi al Parma è durata solo un anno?

"A Parma dopo un anno di esperienza il club avrebbe voluto prestarmi in una squadra dell'Est Europa. Un'ipotesi che non mi entusiasmava, motivo per il quale ho deciso di tornare in Venezuela. Senza dubbio però l'anno vissuto in Emilia mi ha fatto bene e sono convinto che mi aiuterà a Palermo per inserirmi subito alla mia nuova realtà".

A Palermo troverà Gilardino...

"Per me sarà un onore potermi allenare con lui e giocare al suo fianco. La sua presenza sarà fondamentale e cercherò di imparare tanto da lui allenamento dopo allenamento. Sono molto curioso di giocare anche con Vazquez".

Quando ha saputo della possibilità di vestire la maglia rosanero?

"Sono venuto a conoscenza di questa possibilità circa due settimane fa. Non ho avuto nessun tipo di dubbio nell'accettare questa opportunità. Palermo ha lanciato talenti del calibro di Dybala, Cavani e Pastore ed è una piazza nella quale i giovani possono far bene. Li ho visti giocare in un paio di occasioni in questa stagione e devo dire che spesso non sono stati fortunati per i risultati maturati".

Lei è un grande appassionato di tatuaggi. A quale è più legato?

"Ne ho tanti, soprattutto sulla gamba sinistra e sul braccio destro. Sono molto legato a quello fatto per mia mamma e a quelli in generale dedicati alla mia famiglia".

 




Commenta con Facebook