• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Champions League, Juventus e Roma fanno i conti: rischi e speranze per gli ottavi

Champions League, Juventus e Roma fanno i conti: rischi e speranze per gli ottavi

Ai bianconeri basta un punto per il primo posto. I giallorossi possono arrivare secondi


Il trofeo della Champions League (Getty Images)
Maurizio Russo

26/11/2015 15:45

CHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS ROMA OTTAVI / ROMA - La due giorni di Champions League ha lasciato in bocca un gusto agrodolce ai club italiani. Sorride la Juventus che con il successo sul Manchester City ottiene l'aritmetica qualificazione con un turno di anticipo e non solo: alla squadra di Allegri basterà un pareggio a Siviglia (ma se i 'Citizens' non vincono i bianconeri potranno anche perdere) per confermare il primo posto nel girone ed essere testa di serie nei prossimi sorteggi. La Roma invece esce con le ossa rotte dalla trasferta di Barcellona ma c'è una grande consolazione: gli uomini di Garcia hanno il destino nelle proprie mani perché battendo il Bate Borisov in casa accederanno sicuramente agli ottavi, mentre in caso di pareggio coi bielorussi servirà che i catalani non perdano con il Bayer Leverkusen.

Proiettiamoci nel futuro e, sperando che le cose possano andare per il meglio, vediamo quali sarebbero i rischi per Juventus e Roma negli ottavi di finale. Qualora confermassero il primo posto nel girone, i bianconeri potrebbero avere un sorteggio abbordabile evitando certamente Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco con il Paris Saint-Germain che sarebbe il pericolo maggiore. La speranza è quella (a patto che si qualifichino) di essere abbinati a una tra Gent, Olympiacos e Dinamo Kiev. Tranne i blaugrana, che erano nello stesso gruppo, la Roma invece potrebbe pescare uno degli altri due spauracchi oltre al Manchester City qualora agli inglesi riuscisse il sorpasso alla Juve all'ultima giornata, mentre spaventa meno lo Zenit (unico club a punteggio pieno) solo quarto nel campionato russo che vivrà una pausa di tre mesi tra il 4 dicembre e l'1 marzo.

Ci sono poi alcune mine vaganti. A parte l'Arsenal che potrebbe dare fastidio alla Juventus arrivando seconda, bisognerà vedere se l'Atletico Madrid (già qualificato) riuscirà a sorpassare il Benfica al primo posto o se rimarrà secondo e se riusciranno a strappare il pass per gli ottavi (ed in quale posizione) le due inglesi Chelsea e Manchester United. Tanti calcoli quindi che non possono prescindere da un dato di fatto: Juventus e Roma dovranno fare bene nell'ultimo turno della fase a girono di Champions League per poi sperare di avere un sorteggio benevolo.




Commenta con Facebook