• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Fassone: "Azzurri favoriti per lo scudetto. Io presidente di Lega? Solo voci"

Napoli, Fassone: "Azzurri favoriti per lo scudetto. Io presidente di Lega? Solo voci"

L'ex dirigente partenopeo ha parlato a 'Radio Crc'


Marco Fassone ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

24/11/2015 15:38

CALCIO NAPOLI FASSONE / NAPOLI - Marco Fassone ha da poco terminato il proprio incarico come dirigente dell'Inter ma in passato è stato anche nei quadri del Napoli. Il manager piemontese è intervenuto ai microfoni di 'Radio Crc' per parlare dello scontro scudetto tra le sue due ex squadre. Queste le parole di Fassone: "Mi dedico alla famiglia, sono prevalentemente a Torino e seguo il calcio con un certo distacco ma per Napoli-Inter sarò incollato alla televisione, finalmente entrambe le squadre occupano le posizioni che meritano. Sono davvero felice di questo. Vedere giocare il Napoli mi piace molto, l'ho visto a Milan e a Genova, quando passa dalle mie parti cerco di vederlo. Sarri è bravo nell'insegnare a difendersi ed ora i partenopei giocano con ordine: con la retroguardia come punto di forza il Napoli è certamente tra le candidate per la vittoria finale. Il 'San Paolo' trasmette emozioni particolari ed il rimpianto è non poter vivere la partita da protagonista, avrò un po' di nostalgia".

LOTTA SCUDETTO - "Tra Napoli ed Inter razionalmente dico Napoli, c'è anche la Roma ma per come sono attrezzate credo che le prime due siano le favorite per arrivare in fondo".

LAVORO SVOLTO - "All'Inter sono orgoglioso di ciò che vedete ora, dopo tre anni abbiamo costruito una squadra che è pronta almeno per andare in Champions League. Questa squadra è frutto del lavoro programmato. A Napoli ho trascorso due anni meravigliosi in una fase di crescita, giocando la Champions League e tornando a vincere un titolo, la Coppa Italia, dopo tanto tempo e giocando partite che mi hanno inorgoglito come quella col Chelsea. Thohir e De Laurentiis li posso ringraziare per 5 anni fantastici in due realtà meravigliose che mi hanno fatto crescere professionalmente ed umanamente".

FUTURO - "Napoli mi è rimasta nel cuore ma De Laurentiis è strutturato bene e ha ottimi collaboratori. Inizialmente Pierpaolo Marino, poi me e adesso la struttura funziona bene sotto tutti i punti di vista e non credo abbia bisogno del mio operato. Se mi chiamasse mi farebbe piacere tornare. Sto valutando tante cose, cerco un progetto bello e interessante che mi rimetta in discussione come a Torino, Napoli e Milano. Vedremo".

PRESIDENTE DI LEGA - "Ho letto ma finora è una cosa che è solamente stata scritta, nessun presidente mi ha chiamato per la mia disponibilità per cui sono solo rumors".


 




Commenta con Facebook