• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A: ecco come stanno andando i grandi acquisti sfumati di Inter, Juventus e Milan

Serie A: ecco come stanno andando i grandi acquisti sfumati di Inter, Juventus e Milan

Inizio di stagione difficile per Imbula, Draxler e Jackson Martinez


Draxler (Getty Images)
Vincenzo Matino (Twitter: @vincenzomatino)

12/11/2015 11:46

CALCIOMERCATO INTER MILAN JUVENTUS IMBULA MARTINEZ DRAXLER / MILANO - Tra i rimpianti del calciomercato estivo italiano, sicuramente non ci saranno i nomi di Imbula, Draxler e Martinez, lungamente corteggiati rispettivamente da Inter, Juventus e Milan. Nonostante le ottime referenze e il loro talento indiscutibile, questo inizio di stagione non è stato clemente con i tre campioni, sogni di una notte di mezza estate della nostra Serie A. Giannelli Imbula, finito al Porto dall'Olympique Marsiglia, non è ancora riuscito a ritagliarsi il ruolo di leader così come accaduto nel club transalpino: per lui 12 presenze in stagione ma rendimento molto al di sotto delle aspettative. Stesso discorso per Jackson Martinez, che dal Porto è invece partito, trasferendosi alla corte del 'Cholo' Simeone all'Atletico Madrid. I tifosi dei 'Colchoneros', abituati ai numeri pazzeschi di Falcao prima e Diego Costa poi, si sono dovuti accontentare per il momento di 3 reti in 15 presenze, bottino piuttosto misero per un centravanti del calibro del colombiano. L'unico a confermare, in parte, le aspettative è stato invece Julian Draxler. Pezzo pregiato del mercato estivo, ha preferito il Wolfsburg alla Juventus. La squadra della Wolksvagen, sborsando 35 milioni di euro, si è assicurata finora 3 gol e 4 assist, più la promessa di futuri prodigi, considerando la giovane età. La sensazione è che forse sia stato un bene che non siano arrivati in Italia, anche se resta il quesito: in Serie A sarebbero esplosi?




Commenta con Facebook