• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Torino-Inter, Mancini rilancia Icardi: ecco il piano per sbloccarlo

Torino-Inter, Mancini rilancia Icardi: ecco il piano per sbloccarlo

Contro i granata il tecnico nerazzurro potrebbe tornare al 4-3-3 con l'argentino in mezzo all'attacco


Icardi (Getty Images)
Jonathan Terreni

07/11/2015 08:12

TORINO INTER PIANO MANCINI ICARDI / MILANO - Il gol ritrovato, poi quelle parole che non sono andate giù soprattutto alla dirigenza e la panchina contro la Roma. Mauro Icardi è pronto a mettersi tutto alle spalle e, da buon capitano, scendere di nuovo in campo e riprendersi la sua Inter, per dimostrare che la scelta della fascia non è stata casuale e per allontanare fastidiose voci di calciomercato. Speculazioni ovvie dopo la panchina contro i giallorossi e dopo un inizio di stagione in cui, nonostante le responsabilità duplicate, appare ancora un pesce fuor d'acqua in questa nuova Inter. La voce dell'interessamento dell'Inter per Falcao ha fatto quindi più rumore del previsto.

Le ultime news Inter dicono che per la sfida contro il Torino di Ventura di domani Roberto Mancini sta studiando un piano ad hoc per esaltare le sue doti in mezzo all'area di rigore. Mancini sa quanto possono pesare i suoi gol in termini di punti e in un momento positivo come questo servirebbero per dare un tocco ancor più letale al gioco roccioso e cinico della squadra. Secondo il 'Corriere dello Sport' il tecnico nerazzurro potrebbe presentarsi all'ora di pranzo con Perisic e Ljajic, che contro la Roma ha convinto per dedizione e attaccamento, sul piatto ai suoi lati. Non è da escludere però anche l'opzione Rodrigo Palacio, sempre pronto quando chiamato in causa anche solo per qualche minuto. Jovetic? Potrebbe essere lui a fargli spazio. L'intesa tra i due è ancora tutta da affinare e quando hanno giocato insieme uno dei due (quasi sempre Icardi) non è pervenuto nella partita. Non è da escludere che il 'Mancio' metta fin da subito in campo tutto il potenziale offensivo nel 4-2-3-1. Tutta la dinamite dietro 'Maurito' insomma per continuare da dove aveva lasciato, sul campo ovvio, contro il Bologna.




Commenta con Facebook