• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > InstaCM.IT > FOTO CM.IT - Figc, Consiglio Federale:nuovi centri tecnici su modello tedesco

FOTO CM.IT - Figc, Consiglio Federale:nuovi centri tecnici su modello tedesco

Presente anche il presidente Carlo Tavecchio


Carlo Tavecchio (Calciomercato.it)
Dall'inviato Andrea Corti

22/10/2015 19:18

CALCIO FIGC CONSIGLIO FEDERALE COMMISSARIAMENTO LEGA PRO CENTRI TECNICI / ROMA - Il Consiglio Federale della Figc si è riunito a Roma per l'approvazione (arrivata all'unanimità) della creazione dei centri tecnici federali seguendo il modello tedesco. Per la Lega Pro , il cui commissariamento è stato prorogato fino al 31 dicembre, c'è invece l'ipotesi 22 dicembre per l'assemblea elettiva, dopo l'approvazione del bilancio 2013/2014. In merito è interveuto il presidente federale Carlo Tavecchio: "Si tratta di una proroga tecnica per il commissariamento della Lega Pro fino al 31 dicembre 2015". 

CENTRI FEDERALI, PARLA  UVA - Il direttore generale Michele Uva ha presentato i nuovi centri tecnici federali. Queste le parole del dirigente in conferenza stampa in cui erano presenti anche gli inviati di Calciomercato.it: "Ci siamo ispirati al modello tedesco, a regime costerà quasi 9 milioni di euro. E' il più grande investimento della Figc dopo Coverciano. Daremo lavoro a 1200 allenatori"

Questo il progetto spiegato sul sito ufficiale della Figc: "Il progetto prevede a regime 200 Centri Federali Territoriali, e ogni anno 3500 riunioni e incontri informativi, 30 mila ore di lavoro, il coinvolgimento di circa 10.000 arbitri e 1.200 allenatori qualificati, il monitoraggio di 150.000 ragazzi e 3.500 ragazze. In 10 anni si punta a visionare oltre 830.000 calciatori e ad inserire nel programma formativo più di 15.000 calciatori e 5.000 calciatrici. Il programma prevede attività settimanale (ogni lunedì nei centri già realizzati dalla LND o in impianti in affitto) con atleti tesserati per società non professionistiche. Saranno coinvolte le componenti federali, come ad esempio l’Aia per l’approfondimento delle regole e della promozione del fair play, ed i Settori della FIGC. A livello tecnico sarà incaricato un responsabile nazionale, 4/5 coordinatori a livello interregionale, 20 coordinatori organizzativi regionali e in ogni centro la direzione tecnica sarà affidata ad allenatori abilitati con un proprio staff che monitoreranno i calciatori più promettenti della zona e si dedicheranno a loro nel corso degli allenamenti settimanali. Nello specifico, il programma tecnico prevede lo sviluppo ed il consolidamento della tecnica individuale, l’applicazione della tecnica nelle situazioni di gioco e la formazione del calciatore ‘pensante’. Lo stesso percorso sarà attivato per il Calcio a 5 con i 'Futsal Camp'". 

 




Commenta con Facebook