• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Felipe Melo: "Che errore la Juventus! Meno soldi per venire qui"

Inter, Felipe Melo: "Che errore la Juventus! Meno soldi per venire qui"

Il centrocampista brasiliano parla della sfida di domenica sera


Felipe Melo (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

16/10/2015 17:42

INTER FELIPE MELO JUVENTUS / MILANO - Inter-Juventus è un po' anche la sua sfida: l'ex bianconero Felipe Melo non ha lasciato un bel ricordo a Torino e lui non ha certo rimpianti per aver lasciato una piazza con la quale il feeling non è mai scoppiato.

In un'intervista a 'La Repubblica', il brasiliano racconta il suo ritorno in Italia: "Sono qui perché volevo riallacciare un vecchio amore. Già sette anni fa potevo essere nerazzurro, invece andai alla Fiorentina. Dio però voleva che venissi qui, così si è chiuso un cerchio. Certo per vestire la maglia dell'Inter ho rinunciato a dei soldi, avrei potuto guadagnare il triplo. Del resto per inseguire un sogno è necessario fare dei sacrifici". 

Si passa poi all'esperienza alla Juventus: "E' stato un errore - afferma Felipe Melo -, avrei fatto meglio ad andare all'Inter così vincevo il Triplete. Comunque quella bianconera è una squadra forte, merita rispetto. Però giochiamo a casa nostra e voglio lo stadio addosso". 

Il brasiliano si sofferma poi sul campionato e soprattutto sulle critiche riccevute: "Le critiche? Preferisco vincere e giocare male che perdere facendo un bel calcio. Tra i giornalisti c'è chi capisce di calcio e chi no, come del resto tra i calciatori di Serie A c'è chi non merita di starci. Però vedo ex calciatori parlare come se fossero Maradona. Io ho vinto tanto, magari lui giocava nel Novara. Apprezzo però chi è stato un grande in campo e sa parlare, come Costacurta o Leonardo". 

 




Commenta con Facebook