• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, un leader in difesa ed una testa a centrocampo: ecco le mosse a gennaio

Calciomercato Milan, un leader in difesa ed una testa a centrocampo: ecco le mosse a gennaio

I rossoneri hanno mostrato carenze soprattutto in questi due reparti e devono correre ai ripari


Axel Witsel © Getty Images
Omar Parretti (@omarJHparretti)

16/10/2015 17:05

CALCIOMERCATO MILAN GENNAIO DIFESA CENTROCAMPO / MILANO - Nove punti in sette partite, non il bottino auspicato ad inizio stagione per il Milan di Sinisa Mihajlovic. Dopo un calciomercato estivo in pompa magna con grandi spese per Bacca, Romagnoli e Bertolacci era lecito francamente aspettarsi qualcosa in più dalla compagine milanese. Molti gli aspetti da considerare in una formazione che manca di un leader da affiancare al promettente difensore ex Roma e che necessita di un cervello in mezzo al campo: qualcuno che riesca a far girare il pallone e che sappia gestire il ritmo della manovra. I nomi non sono mancati in questi mesi lontani dalla sessione invernale, che comincia però a fare capolino all'orizzonte. Proviamo a fare un piccolo focus sul calciomercato Milan per il reparto arretrato e per il centrocampo.

DIFESA - Partendo dalle uscite quella di Philippe Mexes era stato congelato in estate, ma la Fiorentina potrebbe bussare nuovamente alla porta, come Calciomercato.it vi ha già raccontato pochi giorni fa. Il francese era stato trattenuto per volontà del Presidente Berlusconi, ma Mihajlovic continua a non vederlo: ecco perché è spuntata l'idea De Maio, oltre al ritorno in pista della candidatura dell'interista Ranocchia. Occhio infine a Nenad Tomovic della Fiorentina che nelle ultime settimane è stato accostato ai rossoneri, ma i viola non sembrano intenzionati a lasciarlo partire data già la poca abbondanza nella retroguardia.

CENTROCAMPO - Non è ancora sicuro, ma il primo acquisto per gennaio dovrebbe essere Kevin Prince Boateng che già si sta allenando a 'Milanello'. Il ghanese dopo la deludente esperienza allo Schalke 04 è già pronto a rimettersi in gioco e la voglia è tanta. Percorso inverso invece per Honda che è stato messo alla porta: per lui ci sono Valencia e Tottenham e l'addio è quasi certo. Occhio anche alla situazione de Jong che non ha gradito molto alcune panchine e potrebbe cambiare aria  già a gennaio. In entrata il sogno costosissimo è sempre Alex Witsel, ma le difficoltà per il centrale dello Zenit rimangono sempre le stesse.




Commenta con Facebook