• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Candela punge Allegri: "Ci mette tanto del suo"

Juventus, Candela punge Allegri: "Ci mette tanto del suo"

L'ex terzino della Roma parla anche di Balotelli: "E' un patrimonio del calcio italiano"


Massimiliano Allegri ©Getty Images

27/09/2015 11:04

JUVENTUS CANDELA ALLEGRI BALOTELLI / ROMA - Massimiliano Allegri nell'occhio del ciclone dopo il nuovo 'flop' della Juventus ieri sera a Napoli. Vincent Candela, ex terzino della Roma, non risparmia le sue perplessità sull'operato del tecnico toscano: "Già lo criticavo dopo l'esperienza al Milan e l'anno scorso quando arrivò alla Juventus. La scorsa stagione ha fatto cose straordinarie: adesso sarebbe più facile per me criticarlo - ha sottolineato il francese a 'Sky Sport' - Secondo me ci mette tanto del suo. L'anno scorso ha fatto grandi cose in Italia e in Champions raggiungendo la finale; però stiamo parlando sempre della Juve, dopo tre anni straordinari di lavoro di Conte. In questa stagione avrà grosse difficoltà secondo me".

BALOTELLI - Candela poi si sofferma sul momento al Milan di Mario Balotelli: "Può diventare un grande calciatore, ma deve restare calmo senza arrabbiarsi. Deve trovare la consapevolezza di essere forte. E' un patrimonio dell'Italia".

G.M.
 




Commenta con Facebook