• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Thohir: "E' la squadra che volevamo. Scudetto, perché no?!"

Calciomercato Inter, Thohir: "E' la squadra che volevamo. Scudetto, perché no?!"

Il presidente nerazzurro fissa gli obiettivi stagionali del club


Erick Thohir ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

04/09/2015 13:40

INTER INTERVISTA THOHIR SU CALCIOMERCATO TIFOSI E OBIETTIVI STAGIONALI / MILANO - Il sito ufficiale dell'Inter riporta una lunga intervista concessa dal presidente nerazzurro Erick Thohir lo scorso weekend a 'Bola'. Il numero uno nerazzurro commenta le ultime news in casa Inter, con un pensiero anche ai movimenti in entrata e in uscita di calciomercato Inter nella campagna trasferimenti appena passata agli archivi.

I TIFOSI - "I tifosi sono il sangue che dà linfa al nostro club, il management è il cervello, i giocatori sono i muscoli. La combinazione di queste tre parti è fondamentale. Sono importanti i tifosi dell'Inter in tutto il mondo. In Indonesia, per esempio, ce ne sono 15 milioni. Quelli in Italia hanno la possibilità di andare allo stadio e seguire la squadra da vicino, ma per tutti gli altri dobbiamo costantemente pensare a come coinvolgerli anche se da lontano. Sarebbe fantastico avere Inter Channel anche in Indonesia e Cina".

CALCIOMERCATO INTER - "Questa è la squadra di qualità che volevamo costruire, anche con Massimo Moratti, affinché l'Inter possa essere competitiva in Serie A e tornare in Champions League. Mancini ha il nostro pieno supporto, ma abbiamo anche bisogno che i tifosi ci supportino sempre nel corso della stagione. In casa nostra, a San Siro, prima di tutto. Le nostre decisioni di calciomercato sono sempre collettive, il calcio è un lavoro di squadra. Ora la squadra ha diverse soluzioni e tutti giocatori di qualità; alcuni che c'erano già prima, altri sono arrivati a rinforzare il gruppo".

OBIETTIVI STAGIONALI - "La nostra dimensione è la Champions League, quindi l'obiettivo è tornarci. Ma l'ha detto anche Mancini: siamo l'Inter e dobbiamo puntare al massimo, quindi perché non puntare allo scudetto? Non è facile certo, la Juventus sono anni che domina nel campionato italiano ma noi lavoriamo anche per questo obiettivo".

 




Commenta con Facebook