• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Empoli, Mihajlovic: "Convinto che Balotelli manterrà le promesse. Mexes..."

Milan-Empoli, Mihajlovic: "Convinto che Balotelli manterrà le promesse. Mexes..."

Il tecnico rossonero ha parlato in conferenza alla vigilia del match


Sinisa Mihajlovic © Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

28/08/2015 14:41

MILAN EMPOLI MIHAJLOVIC / MILANO - Alla vigilia della sfida di campionato con l'Empoli, il tecnico del Milan Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa: "Sono tutti convocabili, mancano partite e allenamenti ma Mario potrebbe servire nel corso della partita. Non si è mai discusso il potenziale tecnico di Balotelli, il suo problema è sempre stato la testa ma ha fatto delle promesse e sono convinto che le manterrà. Il suo impegno morale è verso tutti, io l'ho visto convinto e adesso dovrà mantenere le sue promesse. E' sempre un bravo ragazzo, sa di aver sbagliato tanto e che questo è l'ultimo treno per lui. Ha potenzialità enormi, penso che ha capito che è arrivato il momento di essere uomo".

KUCKA - "Unisce quantità e qualità, conosce bene il campionato italiano. Ha la forza fisica e non molla mai. Sa  che è una grande occasione per lui e la sfrutterà al massimo. Abbiamo fatto un passo falso a Firenze ma era la trasferta più difficile di tutte. Volevamo vincere ma non ci siamo riusciti. Dobbiamo vincere ora la prima partita a casa nostra".

EMPOLI - "L'Empoli è una squadra organizzata ma dobbiamo vincere. Balotelli giocherà quando sarà pronto e se se lo meriterà. Lasciamolo tranquillo. I primi 35 minuti a Firenze sono stati equilibrati, abbiamo avuto u occasione a testa. Noi abbiamo fatto fatica con la Fiorentina ma al momento è una delle squadre più forti. Mi sarebbe piaciuto vedere la partita 11 contro 11. Abbiamo cambiato un po di giocatori e abbiamo cambiato gioco dall'anno scorso. Essere uno in meno diventa molto difficile. Dobbiamo vincere e convincere. Il presidente è rimasto deluso dalla sconfitta come tutti noi, ma siamo sereni. Cerco sempre di concentrarmi sulla mia squadra, sappiamo di essere forti e di dover migliorare".

CAMBI - "Domani con Ely squalificato cambieremo qualche giocatore. Mario può giocare anche dietro alle punte, non solo davanti. Kucka è interno. Montolivo è un giocatore importante per noi, si sta allenando con continuità, cercheremo di farlo giocare scegliendo bene il momento. A me piace sempre avere un modulo alternativo al 4-3-1-2. Abbiamo Menez e Niang infortunati al momento, quando li recupereremoa avremo un modulo alternativo 4-3-3. E' importante fare esprimere i giocatori al meglio. Ci siamo rinforzati col mercato ma ci vuole tempo. Abbiamo ancora tanti margini di crescita".

MEXES - Mihajlovic parla anche della trattativa con la Fiorentina per Mexes: "Se va ai viola bisogna chiederlo a chi si occupa di calciomercato, io penso ad allenare i calciatori". 




Commenta con Facebook