• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, parla Valdifiori: "Passo falso da dimenticare, ora riscattiamoci. La Nazionale? Ci spero..."

Napoli, parla Valdifiori: "Passo falso da dimenticare, ora riscattiamoci. La Nazionale? Ci spero..."

Le parole del centrocampista azzurro a pochi giorni dal prossimo match


Mirko Valdifiori © Getty Images

27/08/2015 19:12

NAPOLI PARLA VALDIFIORI / NAPOLI - A pochi giorni dal match di domenica sera contro la Sampdoria, la parola passa a Mirko Valdifiori. Il nuovo regista del Napoli a 'Radio Kiss Kiss Napoli' ha analizzato la sconfitta col Sassuolo e si è concentrato sul match che verrà: “Dopo un inizio di gara positivo abbiamo perso il baricentro e abbiamo chiuso sul pareggio il primo tempo solo grazie a Reina. C’è rammarico perchè ci tenevamo a partire bene, dobbiamo lavorare di più per vincere contro la Samp. Lo spirito della squadra deve essere quello mostrato inizialmente domenica scorsa. Da domenica prossima cercheremo subito il riscatto. Quando si subisce gol non è colpa solo dei difensori ma di tutta la squadra. Il mister fa spesso allenamenti specifici per ogni ruolo; fino ad ora abbiamo provato più moduli di gioco. In attacco sono in tanti e possiamo giocare con ogni modulo". 

ARRIVA LA SAMP - Il prossimo impegno vede il Napoli opposto alla Sampdoria. Valdifiori non sottovaluta l'avversario, anzi invita alla prudenza: "La Samp è una squadra forte che ha tanta fiducia dopo la vittoria col Carpi: staremo attenti sulle ripartenze dei loro velocisti in attacco. Porteremo la nostra rabbia in campo per vincere la gara. Ha sorpreso la sconfitta della Juve e i passi falsi delle altre big, forse bisogna trovare ancora i tempi giusti. Per ora noi pensiamo a gara dopo gara, senza pensare agli altri impegni che avremo quest’anno. Se farò bene a Napoli potrà arrivare di conseguenza la chiamata di Conte. Spero che i tifosi ci stiano accanto fino all’ultimo minuto: lotteremo su ogni palla per regalare una vittoria a loro”.

A.P.




Commenta con Facebook