• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, ora il ritorno di Ibrahimovic è un intrigo

Calciomercato Milan, ora il ritorno di Ibrahimovic è un intrigo

L'attaccante svedese potrebbe lasciare il Psg. Ipotesi Manchester United e USA


Ibrahimovic in rossonero © Getty Images

24/07/2015 13:00

CALCIOMERCATO MILAN INTRIGO IBRAHIMOVIC DA MANCHESTER UNITED AGLI STATI UNITI / ROMA - Si tinge di 'giallo' il colpo di calciomercato Milan sognato e a lungo invocato dal patron Silvio Berlusconi. Parliamo, ovviamente, del ritorno in rossonero di Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante svedese del Paris Saint-Germain, dopo gli arrivi di Carlos Bacca e Luiz Adriano, è ora l'unico  e solo obiettivo di calciomercato per l'attacco milanista, ma la trattativa appare complicata e destinata a sbloccarsi solo nel mese di agosto.

Eppure, l'imminente acquisto da parte del Paris Saint-Germain di Angel Di Maria dal Manchester United per ben 65 milioni di euro potrebbe accelerare l'esodo di Ibra da Parigi e il suo ritorno a Milano.

Dal North Carolina, dove Ibrahimovic è impegnato in tournée con i suoi compagni di squadra del Paris Saint-Germain, arrivano però dichiarazioni che non faranno certo piacere ai dirigenti e ai tifosi del Milan: "Mi piacerebbe giocare negli Stati Uniti - ha dichiarato Ibra a 'Yahoo Sports' -  In quale squadra? Non posso dirlo. Sarebbe un'esperienza fantastica, il calcio sta crescendo parecchio negli Usa. Ero qui 10 anni fa e il campionato non aveva ancora raggiunto questo livello, sta crescendo nella giusta direzione e spero che raggiunga il livello del calcio europeo. In ogni caso, verrei qui solo per vincere e raggiungere risultati. E' quello il mio lavoro".

Dalle colonne di 'Sports Illustrated', invece, Ibrahimovic non ha escluso un clamoroso trasferimento al Manchester United, dove ritroverebbe Louis van Gaal col quale è ai ferri corti dai tempi dell'Ajax: "Alla fine, siamo entrambi due professionisti. Io ho bisogno del mio lavoro e lui altrettanto. Ci sarebbero delle discussioni, ma è una cosa che mi piace".

Il Milan resta alla finestra sul fronte Ibrahimovic, fiducioso che se addio al Paris Saint-Germain sarà, sarà solo per far ritorno in Italia. Al Milan.

S.D.




Commenta con Facebook