• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, de Bruyne profilo giusto: si cerca lo sconto

Calciomercato Juventus, de Bruyne profilo giusto: si cerca lo sconto

Il Wolfsburg chiede almeno 20 milioni per il trequartista belga che ha già le valigie pronte


de Bruyne, 24 anni (Getty Images)
Jonathan Terreni

02/06/2015 11:25

CALCIOMERCATO JUVENTUS DE BRUYNE SCONTO / TORINO - Anche a pochi giorni dalla tanto attesa finale di Champions League il calciomercato è sempre sullo sfondo. La Juventus non vuole perdere tempo e pensa già ai tasselli per rinforzare la squadra del domani e continuare nel progetto vincente sotto la gestione Allegri. Proprio per questo nel mercato Juventus la strategia sarà quella mi mettere a segno pochi investimenti ma mirati e soprattutto di qualità. Uno degli obiettivi primari dei bianconeri resta quello del trequartista. Fino ad ora Allegri, quando è passato alla difesa a quattro, ha ruotato in quel ruolo i vari Vidal e Pereyra; con ottimi risultati sia chiaro, ma l'estate dovrà portare anche per i tifosi un grande nome, un uomo di spicco in grado di alzare l'asticella della qualità internazionale dalla mediana in su, al di là di quale sarà il verdetto del 6 giugno. Come riporta 'TuttoSport' al momento dunque i due nomi caldi nel mirino di Marotta e soci, sono quelli di Oscar del Chelsea e soprattutto Kevin de Bruyne del Wolfsburg.

Il belga, riscattato dai tedeschi proprio dai 'Blues' per 16 milioni di sterline nel gennaio 2014, ha già le valigie pronte in attesa della chiamata giusta. La sua definitiva esplosione con i 'Lupi' gli potrà garantire un 'top club' e la Juventus sarebbe destinazione gradita anche se al momento per de Bruyne resta in vantaggio il Bayern Monaco. Certo è che il club tedesco, anche sotto espressa richiesta del giocatore, non lo lascerà andar via per meno di 20 milioni. Una cifra ragionevole considerato il prospetto. Per questo in casa Juventus c'è ottimismo affinché si possa trattare fin da subito dopo la finale di Berlino per cercare uno sconto sul cartellino, dilazionando magari il pagamento e garantendo uno stipendio allettante al 24enne di Drongen. Estro, visione di gioco e gol: il profilo è quello giusto ma la concorrenza è tanta e agguerrita.




Commenta con Facebook