• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Vidal sacrificato? Le alternative di Marotta

Calciomercato Juventus, Vidal sacrificato? Le alternative di Marotta

Il 28enne centrocampista cileno fa gola all'Arsenal di Wenger


Arturo Vidal (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

28/05/2015 10:57

CALCIOMERCATO JUVENTUS FUTURO VIDAL / TORINO - La Premier incalza. Puntualmente, come la scorsa estate, si addensano nuove nubi sulla permanenza alla Juventus di Arturo Vidal. Dodici mesi fa l'assalto del Manchester United, adesso dell'Arsenal: il 'Guerriero' cileno fa gola eccome Oltremanica. Anche Arsene Wenger non ha nascosto il 'debole' per l'ex Bayer Leverkusen, con la primavera tornato ai suoi standard dopo un inizio di stagione problematico per via di una condizione fisica precaria.

Per la 'Vecchia 'Signora' e Allegri non sarebbe facile privarsi di un alfiere del calibro di Vidal, anche se la sensazione è che tra il cileno e Pogba - se Agnelli dovesse necessariamente sacrificare un big - il primo sia l'indiziato principale a lasciare Torino. La Juventus, però, non scenderà sotto i 40 milioni di euro per il cartellino del 28enne centrocampista, attualmente sotto contratto fino al giugno 2017.

Intanto Marotta non perde tempo e setaccia sul calciomercato le alternative ad un eventuale addio di Vidal. L'obiettivo numero uno, in tal senso, sarebbe da tempo il belga dello Zenit Witsel, seguito a ruota dal connazionale Nainggolan, il cui futuro alla Roma sembra al momento piuttosto incerto. Senza dimenticare anche il 'colpo' Khedira, bloccato a parametro zero dopo la rottura con il Real Madrid e in procinto di sostenere nei prossimi giorni le visite mediche con il club di Corso Galileo Ferraris.




Commenta con Facebook