• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Lazio-Roma, il derby che vale la Champions League e il prossimo mercato

Lazio-Roma, il derby che vale la Champions League e il prossimo mercato

La stracittadina potrebbe assegnare con una giornata di anticipo il secondo posto in campionato


De Rossi e Klose (Getty Images)
Maurizio Fedeli (Twitter: @maurilio85)

25/05/2015 15:35

LAZIO ROMA DERBY CHAMPIONS LEAGUE / ROMA – Dopo tante polemiche finalmente si gioca. Alle 18 Lazio e Roma si sfideranno all’’Olimpico’ nel derby che deciderà chi accederà direttamente alla prossima fase a girone della Champions League. Il raggiungimento del secondo posto in campionato è l’obiettivo massimo delle due formazioni e influirà fortemente anche il prossimo calciomercato.

 

ROMA GIA’ IN CHAMPIONS, ALLA LAZIO BASTA UN PUNTO

Le due squadre arrivano al derby dopo le polemiche scaturite la scorsa settimana per lo spostamento della partita. La stracittadina infatti doveva essere giocata ieri, ma la Lega ha accolto la richiesta della Lazio di poter posticipare la gara di un giorno perché impegnata nella finale di Coppa Italia poi persa ai supplementari contro la Juventus lo scorso 20 maggio. Le polemiche sono continuate fino alla vigilia: Garcia infatti in conferenza stampa ha sottolineato con alcune battute quanto accaduto in settimana. Niente contemporaneità con il Napoli (altra squadra in corsa per un posto in Champions League), ma è da qui che arrivano le buone notizie per i giallorossi: la sconfitta dei partenopei allo ‘Stadium’ contro la Juventus infatti ha consegnato alla squadra di Garcia la matematica qualificazione alla massima competizione europea grazie agli attuali 67 punti in classifica. Diversa la situazione della Lazio: la formazione di Pioli ancora non ha ottenuto matematicamente il pass per l'accesso all'Europa dei grandi. Ai biancocelesti basta un punto per avere la certezza di disputare almeno i preliminari di Champions League, ma la situazione di classifica potrebbe aggravarsi in caso di sconfitta: nell’ultima giornata di campionato è in programma Napoli-Lazio e una doppia battuta d’arresto da parte dei biancocelesti vorrebbe dire quarto posto ed esclusione dalla massima competizione europea, dal momento che la Lazio attualmente ha 66 punti in classifica e il Napoli 63 con i partenopei che hanno dalla loro il vantaggio negli scontri diretti. In vista del derby Calciomercato.it ha chiesto un pronostico sul derby all'ex giocatore biancoceleste Felice Pulici.

SECONDO POSTO, COME CAMBIA IL MERCATO PER LAZIO E ROMA

Il secondo posto porta direttamente alla fase a gironi della Champions League e più soldi da reinvestire nel prossimo mercato. Avere la sicurezza di partecipare alla massima competizione europea farà lavorare le due società in maniera diversa dal momento che sarà necessario allestire una rosa all’altezza per affrontare sia il campionato che la Champions League. Sabatini per il calciomercato Roma da tempo è alla ricerca del sostituto di De Sanctis tra i pali: in tal senso continua ad essere monitorata la situazione contrattuale di Handanovic. Per la fascia, invece, si guarda in casa del Torino: Darmian e Bruno Peres sono due nomi graditi dalla società giallorossa ma il loro cartellino è cresciuto notevolmente nell'ultima stagione. Gonçalo, Lourenço, invece, potrebbe approdare nella Liga  dopo aver effettuato un periodo di prova a Trigoria. A centrocampo è ancora incerto il futuro di Nainggolan. Destro, di rientro dal prestito dal Milan non vuole fermarsi a Trigoria, e anche per questo Sabatini per il reparto offensivo sta pensando ancora a Luiz Adriano, senza scartare la pista Ayew: la Roma, per arrivare ad Ayew, dovrà battere la concorrenza di alcuni club tedeschi e dello Spartak Mosca. Per quanto riguarda la Lazio molto del prossimo mercato – qualificazione Champions a parte – sarà dettato dalla permanenza o meno di Felipe Anderson. Il centrocampista brasiliano grazie alle sue prestazioni ha attirato su di sé l’attenzione delle big d’Inghilterra, City e United su tutte: i ‘Red Devils’ sarebbero addirittura disposti ad offrire 50 milioni di euro per arrivare al giocatore che piace anche al Psg. Sempre in uscita ci sarà da fare attenzione alla situazione di Marchetti: l’Inter starebbe pensando al portiere biancoceleste per sostituire Handanovic. In entrata a centrocampo il nome circolato maggiormente negli ultimi giorni è quello di Ekdal del Cagliari. Seguito anche Bruma: il giocatore del Galatasaray potrebbe arrivare in prestito, mentre dal 1 luglio Pioli potrà fare affidamento su Morrison.




Commenta con Facebook