• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, assalto dalla Cina al club: coinvolto il Governo

Milan, assalto dalla Cina al club: coinvolto il Governo

La misteriosa donna cinese avvistata ad Arcore sarebbe un'emissaria del Governo di Pechino


Silvio Berlusconi ©Getty images

06/05/2015 09:55

MILAN ASSALTO DALLA CINA AL CLUB COINVOLTO IL GOVERNO / MILANO - Inizia a prendere forma la cordata cinese pronta a dar battaglia a Bee Taechaubol per l'ingresso nel Milan: secondo 'Tuttosport', la misteriosa donna cinese a colloquio con Silvio Berlusconi nei giorni scorsi sarebbe un'emissaria del Governo di Pechino, che sostiene il gruppo di investitori capeggiato da Zong Quinghou. Il piano prevede un primo investimento per il 35% delle azioni, con option call vincolante per raggiungere il 61% nell'arco di 3-5 anni. L'investimento complessivo ammonterebbe a 650 milioni di euro. Venerdì andrà in scena un nuovo incontro tra le parti.

S.D.




Commenta con Facebook