• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Real Madrid, Tevez: "Qui mi hanno fatto sentire importante. Il futuro..."

Juventus-Real Madrid, Tevez: "Qui mi hanno fatto sentire importante. Il futuro..."

Calciomercato.it ha seguito per voi le dichiarazioni dell'attaccante argentino


Carlos Tevez (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

04/05/2015 19:00

JUVENTUS REAL MADRID TEVEZ CONFERENZA / TORINO - Alla conquista dell'Europa: è Carlitos Tevez l'arma per scardinare la difesa del Real Madrid. La Juventus punta sull''Apache' per provare a fermare i campioni di Europa e del mondo: l'attaccante argentino parla in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di Champions League che sta catalizzando le news Juventus. Calciomercato.it ha seguito per voi le dichiarazioni del bomber bianconero. 

"Quando sono arrivato alla Juventus non mi aspettavo la semifinale champions ma di vincere il campionato e andare più avanti possibile in Champions. Quando mi hanno cercato mi hanno chiesto un lavoro importante, un lavoro in cui Agnelli e Allegri e tutta la dirigenza hanno dimostrato di essere tutti molto seri e di voler vincere la Champions". 

BOCA JUNIORS - "Come tifoso sono contento della vittoria sul River Plate, quindi ho potuto fare un doppio festeggiamento con la conquista dello scudetto". 

VIDAL - "Sta molto bene, nelle ultime partite ha fatto gol e ha ritrovato la fiducia in sé stesso. Magari possiamo fare noi due la differenza". 

CRISTIANO RONALDO - "Non ho parlato con lui, lo vedrò domani negli spogliatoi e parleremo un po'. Poi quando inizierà la partita sarà un avversario: abbiamo vinto molto insieme ma domani saremo su due fronti diversi". 

MORATA - "E' cresciuto molto negli ultimi tre-quattro mesi, ha guadagnato fiducia ed è pronto per una partita di questo livello. E' un grande calciatore e non sentirà la partita". 

RITORNO IN ARGENTINA - "Non voglio parlare di questo, domani c'è una semifinale di Champions". 

REAL MADRID - "Sarà una qualificazione aperta con due partite molto combattute. La migliore passerà ma non credo ci siano favoriti: chi sbaglierà di meno, vincerà la partita". 

ITALIA - "In Italia ho ritrovato la fiducia che mi hanno dato dirigenti, allenatore e compagni. Questo mi ha fatto sentire importante e quando accade questo deve dare più di quello che ha e per questo sono riuscito a dare tutto e ho giocato al meglio". 

SEGRETO - "Il segreto è essere un gruppo che rispetta molto al storia di questa società e la maglia che indossa. Abbiamo vinto il campionato e ora siamo in semifinale di Champions, in finale di coppa Italia: è il gruppo il segreto di questa Juve". 




Commenta con Facebook