• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Torino-Juventus, Allegri: "Migliore partita dell'ultimo periodo. Da folli portare i bambini allo sta

Torino-Juventus, Allegri: "Migliore partita dell'ultimo periodo. Da folli portare i bambini allo stadio"

Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine della sfida contro i granata


Allegri (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

26/04/2015 17:21


TORINO JUVENTUS POST GARA ALLEGRI PAROLE/ TORINO - Festa scudetto rimandata per la Juventus. I bianconeri di Massimiliano Allegri sono stati sconfitti dal Torino per 2-1: "E' stata una delle migliori partite dell'ultimo periodo - afferma ai microfoni di 'Sky Sport' il tecnico della 'Vecchia Signora' -. Dispiace non aver vinto perché la squadra lo meritava. Pensiamo, però, positivo visto il passo falso della Lazio. Oggi i ragazzi hanno creato molto, ma purtroppo non siamo riusciti a far gol".

SCELTE OBBLIGATE IN DIFESA - "Credo che le assenze non debbano essere delle scuse. Bisognava avere pazienza dopo il vantaggio; non capisco perché abbiamo cercato di andare a fare un gol. Sarebbero dovuti venire loro e invece restavano dietro. Prima o poi sarebbero venuti fuori e li avremmo puniti e invece abbiamo commesso questi errori".

SECONDO TEMPO - "Ci siamo riversati nel campo avversario. Abbiamo preso 2 gol e questo mi fa girare le scatole. Non ci sono errori difensivi".

MATRI - "Alessandro ha fatto una buona partita, come il resto della squadra. Non abbiamo concesso nulla oltre i gol. Era una partita che non meritavamo di perdere. Abbiamo giocato meglio dell'andata".

PRE GARA MOVIMENTATO - "Posso dire che sono molto dispiaciuto per gli incidenti. In campo è stata una partita leale e questo dovrebbe essere importante. In Italia siamo molto indietro. Dovremmo metterci tutti la mano sulla coscienza perché portare i bambini allo stadio al momento è da folli".
 




Commenta con Facebook