• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Video > VIDEO CM.IT - Juventus-Lazio, Pioli: "Il campionato non è finito. A Torino per vincere"

VIDEO CM.IT - Juventus-Lazio, Pioli: "Il campionato non è finito. A Torino per vincere"

Il tecnico biancoceleste ha parlato alla vigilia della sfida dello 'Juventus Stadium'


Steano Pioli (Calciomercato.it)
Jonathan Terreni

17/04/2015 13:00

VIDEO CM.IT JUVENTUS LAZIO CONFERENZA PIOLI / ROMA - Forte di aver conquistato il secondo posto la Lazio di Stefano Pioli si appresta ad affrontare la copolista Juventus nel big match di domani sera allo 'Juventus Stadium'. Il tecnico biancoceleste presenta la sfida dalla sala stampa di Formello. Calciomercato.it ha seguito la conferenza in tempo reale dalle 13: "Dobbiamo giocare da Lazio facendo noi la partita e provare a colpirli quando avremo l'opportunità. Intensità, generosità e voglia prima di tutto. La partita arriva nel momento giusto, che vogliamo di più nella vita? Ci sono tutti i presupposti per fare bene. E' un anno importante per gettare le basi per il futuro, non solo in campo ma anche per tutto il resto. Il campionato non è finito e non conosciamo il nostro vero potenziale; domani è un esame importante. All'andata hanno dimostrato di esserci superiori ora vediamo se abbiamo diminuito il gap con la squadra più forte d'Italia. Ci serve compattezza e mantenere la squadra corta e stretta, solo così avremo possibilità di vincere. Prudenza? Non fa parte della nostra mentalità. I rimpianti sono per chi non ha dato il massimo, il nostro è un percorso di crescita e adesso siamo attesi ad un altro esame ma quando ci arrivi preparato e dai il massimo non hai nulla da recriminare".

SENZA COMPLIMENTI - "I complimenti fanno piacere ma non devono destabilizzarci. Io sono solo un allenatore che ha fatto il suo percorso che ha sempre ottenuto gli obiettivi per i quali ero stato chiamato. Anche adesso sto dando tutto ma non abbiamo centrato ancora nulla. Vogliamo arrivare in fondo con qualcosa in mano; ce lo meritiamo per il lavoro fatto in questo periodo dalla squadra e dalla società".

I MIGLIORI 11 - "Cana si è allenato e domattina farà la rifinitura, sarà a disposizione per domani sera. Le scelta non saranno fatte perché qualcuno ha bisogno di riposo. Sono tutti disponibili e andrà in campo la squadra migliore anche in base alle loro caratteristiche. Ci mancano giocatori importanti ma il gruppo ha sempre risposto bene alle difficoltà e chi ha giocato si è sempre fatto trovare pronto. Ho solo un paio di dubbi".

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook