• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Hamsik: "Fiducia piena in Benitez. Il Wolfsburg è il peggior avversario possibile"

Napoli, Hamsik: "Fiducia piena in Benitez. Il Wolfsburg è il peggior avversario possibile"

Lo slovacco ribadisce la stima nell'allenatore spagnolo e parla della sfida di Europa League


Marek Hamsik (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

16/04/2015 15:05

NAPOLI HAMSIK BENITEZ / NAPOLI - Vincere l'Europa League per rendere fantastica una stagione fin qui altalenante: Marek Hamsik non nasconde l'obiettivo del Napoli. Il capitano azzurro, al centro delle news Napoli per il suo rendimento alterno e per le tante panchine che hanno riportato il suo nome al centro del calciomercato, ha rilasciato alcune dichiarazioni a 'goal.com' per parlare del rapporto con Benitez, delle aspirazioni azzurre e della sfida contro il Wolfsburg. 

Sulle sue continue panchine, Hamsik non fa polemiche: "Giochiamo tante partite e serve una rosa ampia. Benitez subito ci ha detto che ci avrebbe alternato, è impossibile pensare di andare avanti senza turnover".

Sul rapporto con l'allenatore spagnolo, 'Marekiaro' non ha dubbi: "Parliamo di un tecnico con tanta esperienza, più di ogni altro nel Napoli. Sa cosa significa vincere in Europa e la squadra lo rispetta senza nessuna titubanza. Il nostro obiettivo è trionfare in Europa League: lo dico dall'eliminazione dalla Champions con l'Athletic. Siamo ambiziosi e vogliamo vincere, tutti insieme". 

 

Per farlo però, il Napoli dovrà fare i conti con il Wolfsburg, una delle compagini più forti dell'Europa League: "Era una delle peggiori squadre che potessimo affrontare. La Germania è campione del mondo e loro sono al secondo posto in Bundesliga. Inoltre hanno battuto Bayern Monaco e Inter.  Affrontiamo comunque la partita con ottimismo: sappiamo di essere forti e vogliamo sollevare al cielo un altro trofeo". 

Vincere, ventisei anni dopo, un trofeo continentale, sarebbe un evento storico per la piazza azzurra e sarebbe il modo migliore per chiudere una stagione caratterizzata da diversi momenti difficili, l'ultimo dei quali ha portato al ritiro imposto da De Laurentiis: "Nel calcio capitano periodi in cui le cose vanno bene ed altri in cui vanno male. Ora speriamo che il vento giri a nostro favore". 

 




Commenta con Facebook