• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Calciomercato Serie A, Darmian: "Sarò sempre legato al Milan. Futuro? Non è il momento..."

Calciomercato Serie A, Darmian: "Sarò sempre legato al Milan. Futuro? Non è il momento..."

Il laterale azzurro ha parlato in vista della gara contro la Bulgaria


Matteo Darmian (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

26/03/2015 14:25

ITALIA DARMIAN CONFERENZA STAMPA / COVERCIANO - Intervenuto in conferenza stampa, il laterale del Torino Matteo Darmian ha parlato in vista della sfida della Nazionale contro la Bulgaria e ha fatto il punto sul suo futuro, essendo un pezzo pregiato del calciomercato Serie A in vista della prossima stagione.

BULGARIA - "Ci stiamo preparando nel migliore dei modi per la partita di sabato e stiamo curando ogni aspetto".

CONTE - "Sicuramente è un vincente, parlano i risultati ottenuti. Cura molto i particolari, sotto tutti i punti di vista e credo sia molto importante. So che per rimanere ad alti livelli in Nazionale bisogna lavorare tanto ed è quello che cerco di fare quotidianamente. Ho cercato di rimanere sempre lo stesso, di rimanere coi piedi per terra perché penso sia molto importante". 

TORINO - "Devo ringraziare il club, ormai sono 4 anni che sono lì e sono cresciuto molto. Mi ha dato fiducia, ne avevo bisogno. Mi ha aiutato nella mia crescita".

FUTURO - "Non è il momento per parlare di mercato, sono impegnato con la Nazionale e penso a fare bene qui e con il Torino. Poi quando sarà il momento si affronterà il discorso in maniera molto serena. Non so se sono pronto, non devo dirlo io".

RUOLO - "Le scelte le fa il mister, io sono a disposizione e cerco di dare il mio contributo. Dobbiamo essere bravi in entrambe le fasi noi terzini. 

EUROPA LEAGUE - "Non avevamo niente da perdere, abbiamo dato tutto e credo si sia visto. Siamo usciti a testa alta mettendo in difficoltà una squadra forte come lo Zenit che punta alla vittoria".

MILAN - "Resterò sempre legato a quei colori, se sono qui è anche merito loro". 

VENTURA E CONTE - "Tutti gli allenatori che ho avuto mi hanno lasciato qualcosa. Credo ci siano molte analogie fra loro due, riescono a preparare le partite molto bene sotto tutti i punti di vista e curano tantissimo i particolari".




Commenta con Facebook