• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, da Pjanic a De Rossi: la situazione a centrocampo

Calciomercato Roma, da Pjanic a De Rossi: la situazione a centrocampo

Qualche delusione e tante offerte portano la società a pensare al futuro in mezzo


De Rossi, Pjanic, Keita (Getty images)
Omar Parretti (@omarJHparretti)

26/03/2015 10:30

CALCIOMERCATO ROMA PJANIC STROOTMAN NAINGGOLAN KEITA / ROMA - La stagione della Roma non è andata secondo le aspettative della dirigenza. A fine marzo i giallorossi sono ad anni luce dalla Juventus capolista in campionato, eliminati dalla Coppa Italia per mano della Fiorentina e fuori dall'Europa League, competizione nella quale erano stati dirottati dopo l'uscita dai gironi di Champions. Un'annata fallimentare se ci si guarda indietro pensando ai propositi con cui era iniziata ad agosto, e - conti alla mano - analizzando il calciomercato da top team che era stato fatto dal direttore sportivo, Walter Sabatini.

Nella Capitale sono tutti sotto accusa, ma un reparto che è mancato di consistenza rispetto allo scorso torneo è il centrocampo. Adesso è il momento della valutazioni con l'estate che si avvicina: la Roma cambierà volto a centrocampo, da Pjanic a Strootman passando per Nainggolan, Keita e De Rossi, chi verrà ceduto e chi rimane.

PJANIC E ROMA: UN AMORE GIA' FINITO, STROOTMAN: ANCORA INSIEME

Miralem Pjanic nel corso della passata stagione ha strappato più volte gli applausi dello stadio 'Olimpico' ed ha riempito gli occhi con la propria classe e la propria eleganza a tutti gli spettatori della Serie A. Dov'è andato a cacciarsi quel giocatore? Il bosniaco quest'anno non ha mostrato minimamente le stesse prestazioni, risultando spesso anche indisponente e poco concentrato. Le esclusioni che gli ha riservato il tecnico giallorosso, Rudi Garcia, parlano da sole, tenendo conto di un regista indispensabile appena un anno fa. I corteggiatori per il 24enne non sono mai mancati, su tutti  due club inglesi: Manchester United e Liverpool, in seconda battuta Paris Saint-Germain e Barcellona. L'impressione attuale è che il talento ex Lione possa realmente partire nella prossima finestra di mercato estiva, e l'addio potrebbe concretizzarsi per una cifra vicina a 25 milioni di euro, prezzo minimo richiesto dalla proprietà.

Discorso diverso invece per un altro pezzo forte del centrocampo, si tratta di Kevin Strootman. Anche l'olandese è molto cercato all'estero, anche su di lui i 'Red Devils', con alla guida tecnica un connazionale che ha già lavorato assieme a lui, il manager Louis van Gaal. L'ex commissario tecnico degli 'Oranje' è pronto a tutto pur di strapparlo ai capitolini per affidargli la regia ad 'Old Trafford', ma il 25enne ha già affermato a più riprese la volontà di rimanere in Italia tenendo fede al proprio contratto.

DUBBI SU DE ROSSI, KEITA ASPETTA IL RINNOVO. NAINGGOLAN VA RISCATTATO DAL CAGLIARI

Il gol partita contro il Cesena se non ha calmato le acque ha senz'altro stemperato leggermente la tensione, ma Daniele De Rossi non è sicuro al 100% del proprio avvenire. L'attaccamento alla Roma di 'Capitan Futuro' non è assolutamente in discussione e mai lo sarà, le garanzie tecniche però ultimamente non sembrano essere le stesse e qualcuno nell'ambiente attorno alla squadra inizia mugugnare. De Rossi ha tre offerte dalla MLS e potrebbe essere tentato dall'avventura 'Oltreoceano', ma non in questo momento della propria carriera, a soli 31 anni, e con ancora tanto da dare. Tuttavia se arrivasse una big europea verranno fatte delle opportune valutazioni.

Sono in attesa degli sviluppi del calciomercato Roma invece altri due mediani: Radja Nainggolan e Seydou Keita. Entrambi sono soddisfatti dell'esperienza in riva al Tevere, ma nessuno dei due sa se la prossima stagione sarà ancora lì. Il belga ad oggi deve essere riscattato dal Cagliari, occhio però agli inserimenti delle compagini di Manchester su Nainggolan, che promettono cifre molto alte per il cartellino del 26enne. Discorso totalmente diverso invece per l'esperto maliano, rivelatosi una pedina fondamentale in questa stagione opaca: per lui contratto in scadenza il prossimo giugno. Il classe '80 è uno dei leader dello spogliatoio e si è reso decisivo in campo, fonti spagnole parlano di una richiesta di due anni di contratto, a fronte di un'offerta di prolungamento fino al 2016, ma c'è spazio per un esito positivo della trattativa. Infine Salih Uçan, fino ad adesso oggetto misterioso, che ha fatto il proprio esordio nell'ultima giornata di campionato destando buone impressioni: doveva partire in prestito, ma non è da escludere una permanenza in rosa.




Commenta con Facebook