• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, ecco la 'queue' per Icardi: Chelsea e le due di Manchester

Calciomercato Inter, ecco la 'queue' per Icardi: Chelsea e le due di Manchester

L'attaccante argentino è seguito con insistenza dai tre top club britannici


Mauro Icardi (Getty Images)
Omar Parretti (@omarJHparretti)

23/03/2015 19:11

CALCIOMERCATO INTER ICARDI MANCHESTER UNITED CITY CHELSEA / LONDRA (Inghilterra) - Mauro Icardi continua ad essere un nome caldissimo per il calciomercato d''Oltremanica'. Il centravanti dell'Inter è seguito ormai da mesi da diversi top club britannici e anche dall'Atletico Madrid di Diego Simeone, ma al momento non pare siano arrivate offerte sulla scrivania di Ausilio, direttore tecnico dei nerazzurri. L'edizione odierna del quotidiano 'London Evening Standard' restringe il campo delle pretendenti, su tutti in fila per il calciatore ci sarebbero: Chelsea, Manchester United e Manchester City

Prelevare Icardi dal club milanese non è però un'impresa facile ed alla portata di tutti: il costo del cartellino infatti oscilla tra i 30 ed i 35 milioni di euro, cifra che senz'altro però può essere soddisfatta dalle tre compagini in questione. A nutrire le speranze di un addio ci sono sicuramente in primis le difficoltà in sede di rinnovo di contratto incontrate negli ultimi tempi: l'agente della punta di Rosario, Abian Morano, infatti non ha ancora trovato un accordo adeguato con i vertici della società. Come già anticipato da calciomercato.it, la proposta dei nerazzuri sarebbe di 3,5 milioni di euro a stagione fino al 2019, con i diritti d'immagine gestiti al 50% proprio dall'Inter. La chiave è proprio questa: l'entourage spinge invece alla totale gestione autonoma di tali diritti, da qui arriva la frenata alle trattative. 

Ci sono quindi molte valutazioni da fare: con la cessione del 23enne infatti il calciomercato Inter questa estate potrebbe subire una svolta degna di nota, il contante fresco da poter reinvestire per colmare il gap con le prime della classe della Serie A fa certamente gola. Fino ad oggi però sono state fatte solamente smentite riguardo la partenza del giovane bomber, che viene visto come una certezza in attacco della squadra per molti anni ancora.

 




Commenta con Facebook