• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Chievo-Roma, Garcia: "Pareggio inquietante, siamo stati scarsi. Mattiello..."

Chievo-Roma, Garcia: "Pareggio inquietante, siamo stati scarsi. Mattiello..."

Il tecnico francese è molto deluso dopo lo 0-0 di Verona


Rudi Garcia (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

08/03/2015 17:14

CALCIO SERIE A CHIEVO ROMA GARCIA / VERONA - Rudi Garcia è molto deluso dopo lo 0-0 tra la sua Roma ed il Chievo, a Verona. Queste le parole del tecnico francese a 'Sky Sport': "Penso che questo pareggio sia venuto fuori dopo una partita brutta e non assomiglia agli altri pareggi. Abbiamo giocato davvero male e siamo stati scarsi: è un pareggio inquietante. Potevamo giocare 2-3 ore e non avremmo segnato. Dobbiamo muoverci di più, domani saremo già in campo. Nelle ultime 3 partite avevamo avuto momenti di rabbia interessante. Questa sera invece abbiamo giocato male, soprattutto nel primo tempo. E' la prima volta che non riconosco la mia squadra, domani dovremo dirci la verità perché le partite arrivano veloci e avremo quattro partite per mostrare un altro viso. E' bizzarro perché era un momento positivo e sono stupisco dalla negatività".

MATTIELLO - "Il punto più nero di oggi è l'infortunio del ragazzo. E' sempre una cosa triste e il pensiero va a lui".

TRIDENTE E MOVIMENTI - "Non c'è un giocatore migliore degli altri questa sera, era importante fare giocate spalle ai difensori e non le ho viste. Su questo bisogna ascoltare e vedere il lavoro video che facciamo ogni volta prima delle gare".

FILOSOFIA DI GIOCO -  "Era previsto pressare alto per tutta la partita. Abbiamo sbagliato troppe scelte anche se il campo secco non aiuta con il possesso palla vivace. Ma abbiamo fatto troppi errori".
 

TURNOVER - "Quando Ljajic e Pjanic non sono al 100% non si possono mettere in campo. Aspettiamo il ritorno di Doumbia e oggi Totti era necessario almeno per un'ora. Tutti devono stringere i denti e lavorare forte. Pur giocando male abbiamo preso un punto ma è troppo poco".

 




Commenta con Facebook