• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma, ESCLUSIVO Sindaco Pizzarotti: "Manenti non credibile. Diversi nomi interessati al club"

Parma, ESCLUSIVO Sindaco Pizzarotti: "Manenti non credibile. Diversi nomi interessati al club"

Il primo cittadino ha parlato, a Calciomercato.it, della delicata situazione della società ducale


Federico Pizzarotti (Getty Images)
ESCLUSIVO
Alessio Lento (@lentuzzo)

02/03/2015 15:31

PARMA ESCLUSIVO SINDACO PIZZAROTTI MANENTI LEGA AIC FIGC / PARMA - Continua, e non potrebbe essere altrimenti, a tenere banco la situazione che vive il Parma. La squadra gialloblu ieri sarebbe dovuta scendere in campo a Genova per disputare il match contro i rossoblu di Gasperini, ma dopo un'attenta riflessione i calciatori hanno deciso di non affrontare la trasferta. Nella giornata di ieri, l'attuale presidente della società Manenti si è detto disposto a cedere nel caso in cui arrivassero offerte concrete. Una situazione davvero al limite che potrebbe trovare uno sbocco nell'assemblea della Lega di serie A in programma il prossimo 6 marzo. Per approfondire meglio la questione, abbiamo contattato il primo cittadino di Parma, Federico Pizzarotti.

"L'attuale proprietà dal suo arrivo non ha dimostrato un solo atto concreto - esordisce Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma, in esclusiva a Calciomercato.it - Ci sono state tante parole ma nulla di fatto. Ho già ribadito pubblicamente che il signor Manenti non è credibile, né l'uomo giusto in grado di salvaguardare gli interessi del Parma, che per la sua storia e per ciò che rappresenta per noi parmigiani merita di più, molto di più". 

In queste ore, circola il nome di Massimo Zanetti (imprenditore nel settore della torrefazione del caffè) come persona interessata a raccogliere la pesante eredità del Parma: "In questi giorni diversi nomi interessati al Parma si sono fatti avanti - continua Pizzarotti a Calciomercato.it - ma ora non voglio sbilanciarmi. Al momento il mio unico interesse, e il mio impegno, è che la società torni in mani sicure, concrete e con fatti da presentare, e non parole. Vedremo nei prossimi giorni, anche perché si sta avvicinando la scadenza del tribunale".   

Infine, questa mattina il presidente della Lega serie A, Maurizio Beretta si è detto pronto ad andare in soccorso della società gialloblu esentando, però, da colpe dell'attuale situazione sia la Lega che la Figc: "Non vorrei che questa vicenda finisse come una classica italiana: nessuno ha colpe. Ognuno deve sapersi assumere le proprie responsabilità, altrimenti a che serve essere un'istituzione? Per quanto ci riguarda, nei prossimi giorni incontreremo l'Aic e la Lega Calcio per valutare la possibilità di giocare o meno. Però ripeto, ora l'importante è salvaguardare il futuro del Parma, che vuol dire anche salvaguardare il futuro di tutti i dipendenti e delle loro famiglie", ha concluso il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, ai nostri microfoni.




Commenta con Facebook