• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Albertini: "Lotito è irritante. Sorteggio integrale? Io voglio il designatore"

Serie A, Albertini: "Lotito è irritante. Sorteggio integrale? Io voglio il designatore"

L'ex dirigente della Nazionale: "La situazione in FIGC è imbarazzante"


Albertini (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

19/02/2015 07:29

SERIE A ALBERTINI LOTITO TAVECCHIO ARBITRI/ ROMA - Lunga intervista concessa da Demetrio Albertini a 'La Gazzetta dello Sport': l'ex centrocampista del Milan, sconfitto alle elezioni per la presidenza della FIGC da Carlo Tavecchio, analizza lo stato attuale della Federazione dopo il 'Lotito-Gate'. 

LOTITO - "Un aggettivo per Lotito? Irritante, ma tutto questo non mi stupisce. La situazione è imbarazzante, in Federazione c'è sempre qualcosa da discutere, non in senso positivo. Mi dispiace perché la Figc è un organo istituzionale, un patrimonio di tutto il paese e per questo, di fronte alle parole di Lotito, non basta dissociarsi con le parole. Deleghe alle riforme tolte a Lotito? Ne prendo atto, è la conseguenza di comportamenti non idonei".

NAZIONALE - "Eccessive le richieste di Conte? Gli stage non sono essenziali, la priorità è concedere il tempo giusto per preparare l'Europeo. Se fossi diventato presidente, quale ct avrei scelto? Non avevo ancora contattato nessuno, ma i primi due della lista erano Conte e Mancini".

SORTEGGIO INTEGRALE - "Io voglio il designatore, la UEFA ci ha insegnato quanto sia importante affidare alle persone la crescita e la selezione della classe arbitrale".

ITALIA - "Il posto della Juventus in Champions League è tra le prime otto, mi rifiuto di pensae che la miglior squadra italiana non possa ambire a vincere la Champions. In Serie A va messo in evidenza il grande lavoro di Sassuolo ed Empoli, realtà 'piccole' che hanno lavorato saggiamente in questi anni".




Commenta con Facebook