• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Football Killed Tancredi > CESENA-JUVENTUS: LE PAGELLE DI TANCREDI PALMERI

CESENA-JUVENTUS: LE PAGELLE DI TANCREDI PALMERI

I giudizi espressi dal protagonista della nostra rubrica 'Football Killed Tancredi'


Arturo Vidal (Getty Images)

16/02/2015 00:49

CESENA JUVENTUS PAGELLE TANCREDI PALMERI/ CESENA - Il Cesena blocca sul pari la Juventus di Allegri allo stadio 'Manuzzi'. I giudizi di Tancredi Palmeri.


CESENA

Leali 6: un po' incerto, però i gol sono colpi a bruciapelo di cui può rendersi conto solo dopo.

Perico 5.5: titubante in fascia, ma del resto gli tocca Pogba che viene a campeggiare, e quello quando passa lascia un casino.(dal 59') Nica 6: si prende qualche rischio ma ha il merito di entrare subito in partita e non è che sia facile.

Lucchini 2: tragici, semplicemente errori tragici che costano i gol e il rigore. Che per carità ci sta con la Juve, ma la responsabilità soggettiva oh è sempre la sua.

Krajnc 6: il meno insicuro in difesa (che nel complesso si muove bene, e però commette ingenuità fatali).

Renzetti 5: partita discreta dove però rimane la catalessi sullo scatto di Marchisio per il secondo gol.

Giorgi 5: man a mano l'onda juventina lo ribalta, però guardate chi schiera la Juve e provateci voi contro cotanti dirimpettai.(dall'82') Carbonero sv

De Feudis 5: corre tantissimo però ha i piedi disgraziati, così è un handicap che l'azione parta da lui.

Zé Eduardo 5: buoni movimenti però quello che decide di fare con il pallone è terribile, sia in avanti che dietro.

Brienza 7: è tra i pochissimi che sanno trattare il pallone, ma sbaglia un sacco di tocchi e si vede che il meglio è già venuto. Ha il merito di non perdersi d'animo e proporsi sempre, fino al gol pirliano.

Djuric 7: le tira giù tutte lui. Poi non gli si chieda di fare qualcosa di troppo elaborato con i piedi, ma intanto la difesa Juve le palle alte le vede solo col binocolo (dall'82) A.Rodriguez sv

Defrel 7.5: il paragone con Robben rimane blasfemo, però guardate che qua c'è roba che cova. Velocissimo e intelligentissimo nelle accelerate, nel pressing, nei recuperi, negli scarichi. Se aggiusta il tiro diventa un giocatore completo.

Allenatore. Di Carlo 8: prestazione fenomenale di squadra, preparata splendidamente da lui nell'attitudine e nella tattica. La discrepanza che vedete tra il suo voto e quelli negativi dei suoi uomini sono dovuti agli errori marchiani causati dai limiti tecnici dei singoli. Con poco di più a disposizione salverebbe il Cesena.

JUVENTUS

Buffon 6: ipnotizza due volte gli avversari, anche lui coi gol non c'entra proprio niente, mentre la difesa…

Lichtsteiner 5: deve ringraziare l'arbitro che lo lascia in campo, e lo ringrazia Djuric a cui lascia il primo gol.

Bonucci 4.5: mollissimo, forse la sua peggiore partita alla Juventus. Se di fronte ci fosse stato Llorente e non Djuric, sarebbe stata sconfitta.

Ogbonna 5: anche lui viene seccato dagli scatti di Defrel, che quando cambia posizione su di lui ha campo libero.

Evra 5.5: il meno peggio della difesa più che altro per demerito degli altri. Solita partita impiegatizia.

Marchisio 6: pronto sul gol e discreto nell'alzare il baricentro, ma non reattivo nel coprire Pirlo.

Pirlo 5: terza partita consecutiva negativa. Forse non era mai accaduto da quando è alla Juventus.

Pogba 7: il migliore di tutti, e non rompete su quando si spegne, perché la Juventus si accende solo quando lo fa lui.(dal 74') Roberto Pereyra sv

Vidal 5: Arturo non avere paura di tirare un calcio di rigore, ma certo nemmeno di muoverti un po' di più tra le linee.(dall'87) Coman sv

Morata 7: rende sempre più ragionevole il notevole esborso su di lui, magari senza Tevez tende alla lunga a spegnersi.

Llorente 6: lui il rigore decisivo se lo era anche procurato. Meno mobile del solito ma più utile in area. Forse non è un caso.(dall'87) Pepe sv

Allenatore. Allegri 5: hai voglia a dire 'ma no, i pareggi della Roma non ci rammoliscono'. Fallisce il virtuale match-point da +9 a Udine, lo fallisce anche a Cesena e facendosi rimontare. Chiamala coincidenza. Difficile dare a lui certe responsabilità dei giocatori, però ci vorrebbe più cattiveria o all'inizio o nel Secondo Tempo.

 

Arbitro. Russo 5.5: giusti i rigori dati e non dati, ma manca 2 gialli a Pogba e Lichtsteiner, e il secondo è pesantissimo perché avrebbe lasciato la Juve in 10.




Commenta con Facebook