• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PALERMO

Guarin gol e assist, Lazaar da dimenticare


La rete di Guarin(Getty Images)
Giorgio Elia

08/02/2015 22:38

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PALERMO / MILANO - Ecco le pagfelle di Inter-Palermo.

INTER

Handanovic 6 - Un intervento decisivo nella ripresa e poco o nulla nella sua partita. 

Santon 6 - Torna nel campionato italiano e lo fa con ottimo piglio, vincendo il duello sulla fascia con Lazaar. 

Ranocchia 6,5 - Riesce a frenare l'azione di Vazquez prendendo in consegna l'argentino a partire dalla sua metà campo, annientando una preziosa fonte di gioco dei rosanero. Sfiora le rete venendo fermato dalla traversa. 

Juan Jesus 5,5 - Soffre il confronto palla a terra con Dybala che lo porta a rimediare un giallo, ma si vede negare da Sorrentino la rete di testa. 

Nagatomo 6 - Un paio di scorribande sulla fascia mancina, prima dell'infortunio muscolare che lo costringe al cambio. Dal 36' Dodò 6 - Bene in fase di copertura, offre un apporto positivo anche in avanti con la sua spinta sulla fascia. 

Brozovic 6,5 - Buono l'esordio dal primo minuto nel nostro campionato, con tempi di inserimento e di giocata precisi. 

Medel  6,5 - Non sarà un regista ma lavora bene davanti alla difesa, aiutando la squadra soprattutto in fase di interdizione. 

Guarin 7 - Sblocca l'equilibrio dell'incontro con un colpo di testa nel primo tempo, lavorando bene da mezzala nell'accelerare i tempi della manovra dela squadra. Partecipa alle azioni delle reti di Icardi.

Shaqiri 6,5 - E' l'uomo in grado di velicizzare l'azione d'attacco delle squadre con la sua abilità palla al piede e nell'uno contro uno. Spacca spesso la difesa avversaria con le sue serpentine. Dal 84' Kovacic s.v.

Icardi 7 - Assente nel primo tempo si fa vedere subito nella ripresa con un gran colpo di testa che ruba il tempo a Sorrentino infrangendosi però sul palo. Si riscatta pochi minuti dopo con un destro secco e violento che batte Sorrentino, ripetendosi poi di testa.

Palacio 6 - Sfiora la rete con un colpo di testa che manda a lato indisturbato, lavorando bene soprattutto nel partecipare allo sviluppo della manovra offensiva con il suo lavoro spalle alla porta. Dal 82' Campagnaro s.v.

Allenatore Mancini 6,5 - La sua squadra si ritrova con le scelte di Brozovic e Guarin dal primo minuto che si rivelano azzeccate. 

PALERMO

Sorrentino 6 - Compie un grande intervento non avendo poi colpe sulle reti dei nerazzurri. 

Terzi 5,5 - Torna titolare soffrendo gli attacchi del duo Brozovic-Palacio che spesso lo mettono in mezzo. 

Gonzalez 6,5 - Il migliore della linea difensiva della squadra, con interventi precisi e diagonali puntuali.

Daprelà 5,5 - Adattato da centrale di difesa soffre nel primo tempo le diverse dinamiche difensive, perdendosi Guarin in occaisone della rete del colombiano. Migliora nella ripresa la sua prestazione, compiendo interventi convincenti. 

Morganella 5,5 - Male in fase difensiva e a volte impacciato con il pallone tra i piedi, spreca una buona ripartenza nel primo tempo non servendo Dybala. Dal 75' Rispoli s.v.

Rigoni 6 - I suoi inserimenti offrono un'alternativa interessante al gioco d'attacco della sua squadra. Regala l'illusione del gol ai tifosi rosanero, con un tocco ravvicinato che fa la barba al palo alla destra di Handanovic.

Jajalo 6 - Entra solo in parte nel match giocando pochi palloni e facendosi notare maggiormente in fase di recupero della sfera di gioco stessa. Va vicino al gol con una conclusione sporca che si infrange sul palo. Dal 66' Belotti 6 - Lui si impegna ma ha pochi palloni giocabili. 

Barreto 5,5 - Manca il capitano nella sera di San Siro. Non riesce a replicare la prova epica offerta in questo stadio quest'anno contro il Milan, finendo per soffrire delle difficoltà della squadra nello sviluppo del gioco. Spreca clamorosamenrte un'occaisone da rete con calciando a tu per tu con Handanovic. 

Lazaar 5 - Male l'esterno marocchino perde il confronto con Santon, venendo sorpreso in marcatura sulle palle aeree. Dal 77' Emerson s.v.

Vazquez 5 - Il Mudo esagere in diverse occasioni palla al piede forzando la giocata personale, a tratti anche frustrato dalla attenta marcatura di Ranocchia.

Dybala 5,5 - Nel primo tempo sfiora la rete fotocopia a quello realizzato contro il Genoa, divorandosi la rete del pari a pochi centimetri dalla linea di porta. 

Allenatore Iachini 5,5 - La sua squadra non mantiene la sua identità, sbagliando l'approccio con l'incontro. 

Arbitro Guida 6 - Buona la sua direzione di gara. Corretto non gudicare da rigore nel primo tempo un intervento di Daprelà in area di rigore, visto il movimento regolare del centrale di sinistra rosanero. Di uguale entità l'episodio nella ripresa sempre nell'area del Palermo con il traversone di Brozovic che inpatta sul braccio destro di Terzi. Il difensore del Palermo però si ritrova vicino al centrocampista e prova a portare dietro il braccio. 

TABELLINO

INTER-PALERMO 3-0

INTER(4-3-3): Handanovic , Santon, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo(Dodò 36'), Brozovic, Medel, Guarin, Shaqiri(Kovacic 84'), Icardi, Palacio(Campagnaro 82'). A disp.: Carrizo, Berni, Dodò, Obi, Kuzmanovic, Hernanes, Puscas, Podolski, Bonazzoli. All. Mancini

PALERMO(3-5-2): Sorrentino, Terzi, Gonzalez, Daprelà, Morganella(Rispoli 75'), Rigoni, Jajalo(Belotti 66'), Barreto, Lazaar(Emerson 77'), Vazquez, Dybala. A disp.: Ujkani, Fulignati, Ortiz, Milanovic, Chochev, Quaison, Bolzoni, Joao Silva. All. Iachini

Arbitro: Guida

Marcatori: Guarin(I) 16', Icardi(I) 65', 88'

Ammoniti: Medel(I), Morganella(P), Juan Jesus(I), Gonzalez(P)




Commenta con Facebook