• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Arsenal, Giroud: il pupillo di Wenger

I CRAQUE DEL MOMENTO - Arsenal, Giroud: il pupillo di Wenger

L'attaccante francese sta trascinando i 'Gunners' verso la difficile conquista della Champions


Olivier Giroud (Getty Images)
Jonathan Terreni

02/02/2015 11:00

I CRAQUE DEL MOMENTO ARSENAL GIROUD / LONDRA (Inghilterra) - Stessa lingua, stesso obiettivo. L'Arsenal si sta aggrappando anche alle reti di Olivier Giroud, sette fino ad ora in Premier League, due nelle ultime due giornate, per tentare la scalata alla Champions League. L'attaccante francese, voluto due anni e mezzo fa dal connazionale Arsene Wenger, è un mix di potenza ed eleganza, capace di segnare in tutti i modi. Forse gli manca ancora quell'ultimo step che lo consacri definitivamente tra i più forti centravanti d'Europa ma la solidità che garantisce in mezzo all'area è fuori discussione. Con Sanchez l'intesa è ottima e ieri nel match contro l'Aston Villa, asfaltato con un sonoro 5-0, ha aperto le marcature. Adesso però bisogna alzare l'asticella per entrare definitivamente nei cuori dei tifosi dei 'Gunners'

Olivier Giroud nasce a Chambery, in Francia, il 30 settembre 1986. Inizia la carriera nel Grenoble prima di passare in prestito all'Istres dove inizia a segnare con continuità (14 in 33 presenze). Poi le reti arrivano anche con il Tours che gli valgono il passaggio al Montepellier con cui conquista la classifica cannonieri della Ligue 1 nella stagione 2011/2012. Fa parte di quella strepitosa avventura che culminerà con il titolo di campione di Francia e il bottino totale con gli arancioni è invidiabile: 33 reti in 77 presenze. Poi arriva l'Arsenal che lo porta a Londra nell'estate 2012 per 12 milioni di sterline. ll 26 settembre realizza la sua prima rete con la maglia dei 'Gunners' in occasione della partita vinta contro il Coventry. Con i 'Gunners' conquista un coppa d'Inghilterra e un Community Shield. In Nazionale debutta nel novembre 2011 contro gli Usa con Blanc in panchina. Ha preso parte agli Europei 2012 e ai Mondiali in Brasile la scorsa estate. 9 reti con i 'Galletti'.




Commenta con Facebook