• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Lippi: "Juventus da scudetto. Roma, occhio al Napoli"

Serie A, Lippi: "Juventus da scudetto. Roma, occhio al Napoli"

L'ex commissario tecnico della Nazionale azzurra analizza il campionato


Marcello Lippi ©Getty Images

20/01/2015 09:36

SERIE A LIPPI JUVENTUS ROMA NAPOLI INZAGHI / ROMA - In un'intervista concessa a 'Sky', l'ex commissario tecnico dell'Italia campione del mondo nel 2006, Marcello Lippi, fa il punto sul campionato di Serie A al termine del girone d'andata: "La Juve ha qualcosa in più delle altre soprattutto a livello di mentalità. L'unico neo, fin qui, gli infortuni: alla lunga potrebbe essere un problema. Probabilmente anche nel mercato correranno ai ripari, ma comunque per me resta la squadra più forte".

SAMPDORIA - "Non godeva di grandissima prospettiva all'inizio dell'anno, invece Mihajlovic è stato bravissimo. Credo che i meriti più grandi siano i suoi, ha trasmesso mentalità da grande squadra, con calcio offensivo e grande aggressività".

TERZO POSTO - "E' tutto ancora aperto. Il campionato non positivo delle milanesi fa sì che diverse squadre possano sperare. Il Napoli ha alti e bassi preoccupanti, ma è forte, poi c'è la Lazio. Anche la Roma deve stare attenta ai partenopei. Favorita per terzo posto? Dico Napoli".

CRISI INTER E MILAN - "Ricostruzione, grandi cambiamenti, rivoluzione in panchina e tanti giocatori diversi. Non è facile costruire una mentalità in queste situazioni".

INZAGHI - "La sua carriera da allenatore è iniziata nel settore giovanile dove ha fatto ottimi risultati e ha dimostrato di avere la attitudiini giuste, poi però per allenare il Milan ci vogliono tante componenti, non solo le qualità del tecnico. Non è facile".

L.P.




Commenta con Facebook