• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Viaggi > Viaggi, vacanze etiche e turismo sostenibile: la top 10 per il 2015

Viaggi, vacanze etiche e turismo sostenibile: la top 10 per il 2015

Ethical Traveler analizza politiche e pratiche dei Paesi in via di sviluppo in tutto il mondo


Cile secondo (Getty Images)

05/01/2015 13:09

VIAGGI TURISMO SOSTENIBILE VACANZE ETICHE 2015 / ROMA - Il 2015 è appena iniziato e come ogni anno “Ethical Traveler” ha pubblicato la top ten dei luoghi per le vacanze etiche e il turismo sostenibile. L’organizzazione analizza, per le valutazioni che determinano poi la graduatoria finale, politiche e pratiche dei Paesi in via di sviluppo in tutto il mondo, per trovare i dieci che stanno portando avanti il miglior lavoro di promozione dei diritti umani, tutela dell’ambiente e benessere sociale. L’anno scorso, Ethical Traveler ha introdotto per la prima volta un altro parametro importante: il benessere degli animali.

“Il cambiamento climatico colpisce drasticamente le isole, cosicché tendono ad essere molto consapevoli dell’importanza delle politiche ambientali – spiega Ethical Traveler, sottolineando che sette dei dieci Paesi in graduatoria sono nazioni insulari – Purtroppo, nessun paese asiatico si è qualificato quest’anno: troppe violazioni dei diritti umani e troppo poca spinta verso la sostenibilità”.

Ecco la top ten dei luoghi più sostenibili per le vacanze del 2015:

1. Capo Verde
2. Cile
3. Dominica
4. Lituania
5. Mauritius
6. Palau
7. Samoa
8. Tonga
9. Uruguay
10. Vanuatu

La lista dello scorso anno comprendeva Bahamas, Barbados, Capo Verde, Cile, Dominica, Lettonia, Lituania, Mauritius, Palau e Uruguay. Sette di queste sono rimaste anche nella top 10 del 2015: Capo Verde, Cile, Dominica, Lituania, Mauritius, Palau e Uruguay. La Lettonia non è più considerata nazione “in via di sviluppo” e le Bahamas e le Barbados hanno lasciato spazio a Samoa, Tonga e Vanuatu, tutte isole del Pacifico meridionale.

Ethical Traveler è una organizzazione non-profit composta da volontari e un progetto dell' Earth Island Institute, la stessa sottolinea che “non sono accettati  soldi o donazioni di qualsiasi tipo a qualsiasi nazioni, governi, agenzie di viaggio o individui per la creazione della nostra lista annuale”.

S.C.




Commenta con Facebook