• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI MANCHESTER UNITED-LIVERPOOL

PAGELLE E TABELLINO DI MANCHESTER UNITED-LIVERPOOL

De Gea para tutto, Jones è impreciso. Balotelli entra bene, Lovren disastroso


David de Gea ©Getty Images
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

14/12/2014 16:27

ECCO LE PAGELLE DI MANCHESTER UNITED-LIVERPOOL

 

MANCHESTER UNITED

De Gea 8 – Nel primo tempo vince la sfida personale con Sterling riuscendo a chiudergli la porta in faccia almeno in un paio di occasioni. Nella ripresa salva tutto nuovamente sull’attaccante inglese. Miracoloso anche su Balotelli. Prestazione straordinaria.

Jones 5,5 – Si allarga tanto e cerca di tenere il veloce Lallana. Appare lento e fuori forma, soffre molto la verve degli attaccanti dei Reds e su una galoppata di Coutinho si fa anche ammonire abbattendolo. Dall’89’ McNair s.v.

Carrick 6,5 – Retrocede di frequente sulla linea dei difensori per dare una mano ai compagni e per far ripartire l’azione dalle retrovie. Gioca un po’ come Mascherano nel Barcellona, scelta indovinata quella di Van Gaal.

Evans 5,5 – Va spesso in appoggio all’azione offensiva di Young. In difesa, a volte, va in difficoltà sui veloci attaccanti del Liverpool, ma è bravo a non fare mai errori. Nella ripresa sbaglia diversi appoggi.

Valencia 7 – Gioca molto avanzato, praticamente da esterno alto di centrocampo. Sul gol del vantaggio dei Red Devils è bravissimo nel saltare Joe Allen e servire in mezzo lo smarcatissimo Rooney. Su quell’out è scatenato e da sempre la superiorità numerica allo United. Fantastico.

Fellaini 6 – Lento e impacciato, dopo pochi minuti si fa già ammonire per un fallaccio ai danni di un giocatore del Liverpool. Nel secondo tempo cresce incredibilmente e diventa una diga davanti alla difesa dello United.

Rooney 7 – Si sacrifica molto come sempre, a tratti lo si vede anche fare il centrocampista. Alla prima palla buona, con freddezza, porta i suoi in vantaggio. Prestazione maiuscola. Dal 78’ Falcao s.v.

Mata 7 – In occasione del raddoppio è bravissimo a trovare i tempi giusti dell’inserimento per segnare il suo secondo gol stagionale in Premier.  Nella ripresa è abile a confezionare la rete di Van Persie.

Young 6 – Comincia timidamente, poi prende confidenza col terreno di gioco e comincia a spingere su quella fascia. Gioca una partita diligente e sul crepuscolo del primo tempo pennella il cross da dove nasce il raddoppio.

Van Persie 6,5Un po’ più nel vivo della manovra rispetto alle precedenti uscite, dialoga di più con i compagni. Ci mette lo zampino nella rete di Mata. Nella ripresa è bravissimo a farsi trovare pronto per realizzare il gol del 3-0.

Wilson 5,5 – Van Gaal lo preferisce a Falcao per la sua grande velocità. Fa tanto pressing e si mostra molto volenteroso, ma non riesce a fare la differenze in attacco. Dal 71’ Herrera s.v.

All. Van Gaal 7 – I suoi ragazzi partono un po’ contratti e soffrono la verve dei veloci attaccanti del Liverpool. Dopo il gol di Rooney però cambia musica per lo United che surclassa i Reds sulle fasce. Grandissima prestazione per De Gea.

 

LIVERPOOL

Jones 5,5 – Vede all’ultimo il pallone calciato da Rooney, ma si butta dalla parte sbagliata. Non può molto invece sulle reti di Mata e Van Persie.

Johnson 6 – Tiene bene da quel lato Wilson, ma è costretto a lasciare il campo anzitempo per un infortunio. Dal 26’ Touré 6 – Anche lui contiene bene il giovane attaccante inglese. Risolve diverse situazioni pericolose. Buona prestazione.

Skrtel 5,5 – Narcotizza Van Persie e non gli fa toccare palla. Di testa è implacabile e sbroglia diverse situazioni intricate nel primo tempo.  Nella ripresa perde un po’ la bussola e commette qualche errore di troppo.

Lovren 5 – Imposta il gioco dalle retrovie. Sbaglia qualcosina in fase di appoggio e va in grande difficoltà da quel lato nel tenere Valencia. Pessimo nella ripresa quando si perde Van Persie e sbaglia il rilancio riconsegnando di fatto il pallone a Mata.

Henderson 5,5 – Su quella fascia non da un grande contributo offensivo. In fase difensiva invece soffre, e non poco, le galoppate di Young.

Gerrard 5 – Gioca molto avanzato, praticamente a ridosso della punta Sterling. Con sapienza orchestra il gioco dei Reds con i suoi lanci illuminanti. Con lo scorrere dei minuti cala maledettamente.

Joe Allen 5 – Si addormenta a centrocampo e non riesce a fare filtro. Sul gol del Manchester contrasta timidamente Valencia che lo salta con una facilità disarmante. Su quella fascia è costantemente in difficoltà.

Moreno 5,5 – Sul raddoppio di Mata si perde in marcatura lo spagnolo che è libero di testa di depositare in rete il pallone del 2-0. Dal 68’ Markovic 6 – Entra col piglio giusto e gioca un buono spezzone di match.

Coutinho 6 – In occasione della rete del capitano dello United, è lui che se lo perde, lasciandolo libero di calciare verso la porta difesa da Jones. Fa ammonire praticamente tutto il centrocampo del Manchester, ma gioca troppo lontano dalla porta ed è poco incisivo negli ultimi metri.

Sterling 6 – Svaria molto su tutto il fronte d’attacco per non dare punti di riferimento allo United. Ha sui piedi la prima palla gol del match, ma si fa ipnotizzare da De Gea. Nella ripresa si divora il gol a tu per tu con il portiere spagnolo.

Lallana 6 – Prova qualche spunto interessante. Sulla fascia sinistra spesso sgattaiola via a Jones. Sicuramente tra gli uomini più pericolosi del Liverpool, ma anche lui non riesce a fare molto dalle parti di De Gea. Dal 45’ Balotelli 6,5 – Entra ed offre un buon contributo alla squadra. Con lui in campo il Liverpool cambia pelle e riesce ad essere molto pericoloso. Solo uno straordinario De Gea gli nega la gioia del gol.

All. Rodgers 5 – Il suo Liverpool sembra non avere un’identità di gioco e si appoggia troppo alle giocate del singolo. I Reds soffrono tanto lo United sulle fasce e non riescono ad arginarlo. Questo Balotelli forse meritava di giocare dall’inizio. Bocciato l’esperimento dell’attacco senza punte di ruolo.

Arbitro Atkinson 5 – Gravissimo errore in occasione del gol di Mata nel primo tempo. Sulla spizzata di Van Persie, lo spagnolo è ampiamente in fuorigioco, ma l’arbitro convalida lo stesso la rete. Nella ripresa non vi sono episodi da segnalare. Buona la gestione dei cartellini.

 

TABELLINO

MANCHESTER UNITED-LIVERPOOL 3-0

MANCHESTER UNITED (3-5-2): De Gea; Jones(dall’89’ McNair), Carrick, Evans; Valencia, Fellaini, Rooney(dal 78’ Falcao), Mata, Young; Van Persie, Wilson(dal 71’ Herrera). Falcao, Januzaj, Lindegaard, Herrera, Fletcher, McNair, Blackett. All. Van Gaal.

LIVERPOOL (3-4-3): Jones; Johnson(dal 26’ Touré), Skrtel, Lovren; Henderson, Gerrard, Joe Allen, Moreno(dal 68’ Markovic); Coutinho, Sterling, Lallana(dal 45’ Balotelli). Touré, Lambert, Lucas Leiva, Mignolet, Can, Balotelli, Markovic. All. Rodgers.

Arbitro: Martin Atkinson

Marcatori: 12’ Rooney (M), 40’ Mata (M), 71’ Van Persie (M)

Ammoniti: 5’ Fellaini (M), 21’ Jones (M), 29’ Joe Allen (L), 37’ Evans (M), 43’ Rooney (M), 74’ Balotelli (L), 84’ Gerrard (L)

Espulsi:




Commenta con Facebook