• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS - SAMPDORIA

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS - SAMPDORIA

Evra illude la 'Vecchia Signora', Gabbiadini la riporta sulla Terra. Male uno spento Vidal. Krsticic mai in partita.


Getty Images
Alessio Barone

14/12/2014 14:24

ECCO PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS – SAMPDORIA



JUVENTUS

 

Buffon 6,5 – Molto concentrato, sbroglia qualche situazione delicata uscendo a spazzare via  il pallone. Incolpevole sul tiro di Gabbiadini. Salva i suoi nel finale.

Lichtsteiner 6 – Buona partita in fase di spinta, gioca d'esperienza in quella difensiva.

Bonucci 6,5 – Guida la difesa, sempre preciso nelle chiusure e non disdegna l'impostazione partendo dalle retrovie.

Ogbonna 6,5 – Ingaggia un bel duello tutto fisico con Okaka. Gioca d'esperienza avendo spesso la meglio.

Evra 6,5 – Ottimo tempismo sia nello smarcarsi che nello stacco in occasione del gol del vantaggio. Mette in costante difficoltà il diretto avversario con le sue scorribande sull'out sinistro. Lascia troppo spazio al sinistro perfido di Gabbiadini.

Marchisio 6 –  Oggi occupa la posizione di Pirlo, detta i tempi a compagni e mette ordine al gioco della squadra. Potrebbe e dovrebbe prendersi qualche responsabilità in più, ma si limita spesso a giocate semplici.

Pogba 6,5 – Ad ogni palla che tocca dà l'impressione di poter creare qualcosa d'interessante. Prende per mano la squadra sin dai primi minuti, difende e attacca senza soluzione di continuità. Cala vistosamente alla distanza.

Vidal 5 – Nel primo tempo è estraneo al gioco della squadra, si fa vedere poco non incidendo sul match. Ripresa sulla falsa riga della prima frazione di gioco: lento e impreciso. Dov'è finito il guerriero?

Pereyra 6 – Parte forte sfiorando il gol in un paio di circostanze, trova sempre il tempo dell'inserimento alle spalle gli avversari. Alla lunga si limita al compitino.  Dal 78' Coman s.v.

Tevez 5,5 – Grande movimento sul fronte offensivo per l'Apache, solita prodigalità al servizio della squadra. Cerca di scardinare la difesa avversaria ma è poco preciso. Dal 88' Giovinco s.v.

Morata 5,5 – Qualche buona accelerazione ma nulla più. Duetta bene con i compagni ma spesso è troppo statico. Dal 71' Llorente 5 - Non la becca mai.

All. Allegri 5,5 – Partenza sprint dei bianconeri, decisi a conquistare i tre punti. I suoi aggrediscono gli avversari mantenendo un baricentro alto e attuando un pressing feroce. Il gol fa calare il livello di concentrazione dei suoi che subiscono il ritorno di un' agguerrita Samp. Non riesce a far cambiare marcia ai suoi che alla lunga vanno in confusione.

 

SAMPDORIA

 

Romero 7 – Subito gran da fare per l'estremo argentino, gli attacchi juventini arrivano da ogni dove. Si difende come può e non sfigura.

Cacciatore 6 – Si abbassa troppo lasciando campo agli avversari, nelle poche sortite offensive si rivela innocuo. Migliora la prestazione in corso d'opera.

Gastaldello 6 – Il capitano non molla un colpo, si batte come un gladiatore ma soffre le giocate in velocità della vecchia signora.  

Romagnoli 6 –  Come il compagno di reparto arretra troppo schiacciando la difesa. Si districa alla meglio contro Tevez & Co.

Regini 5,5 – Al 10' si becca un giallo evitabile per un intervento scomposto su Lichtsteiner, pochi minuti dopo perde colpevolmente la marcatura di Evra che insacca. Dalle sue parti la Juve ha gioco facile. Meglio nella ripresa quando entra più concentrato.

Rizzo 6,5 – Ottimo dinamismo, corre a tutto campo e pressa i portatori di palla avversari. Dimostra buona personalità e discreta tecnica.

Palombo 6 – Uomo d'ordine della Samp, oggi soffre oltremodo l'aggressività dei bianconeri. Si posiziona davanti alla difesa ergendosi a baluardo.

Obiang 5,5 – Troppo lento e ingenuo, si addormenta spesso con la palla tra i piedi facendosi recuperare. Meglio quando si tratta di difendere. Dal 83' Duncan s.v.

Krsticic 4,5 – Fuori dal match, non trova né la posizione né la palla. E' in balìa degli avversari sia quando è schierato in mezzo al campo sia quando Mihajlovic lo sposta sulla fascia. Assente ingiustificato.  Dal 46' Gabbiadini 7 - Incomprensibile la sua esclusione, trasforma in oro il primo pallone toccato, trafiggendo Buffon con tiro a giro dal limite. Sfiora la doppietta al 85' quando chiama l'estremo bianconero al miracolo.

Okaka 6,5 – Fa a spallate con i centrali bianconeri, lotta tutta fisica. Si batte come un gladiatore nell'arena. Cerca di far salire la squadra ma è mal assistito dai compagni. Leone in gabbia. Dal 73' Bergessio s.v.

Eder 6 – Qualche buona accelerazione ma impatta costantemente contro il muro bianconero. Meglio nella ripresa quando ricopre la sua posizione di esterno d'attacco.

 

All. Mihajlovic 6  – Nel primo tempo squadra troppo schiacciata che fatica a creare gioco. I doriani si affidano costantemente al lancio lungo per Okaka, manovra oltremodo prevedibile. Nella ripresa cambia assetto alla squadra con il provvidenziale inserimento di Gabbiadini, alza il baricentro e imbriglia una Juventus confusionaria.

 

Arbitro: Daniele Doveri (Roma) 5,5 – Sempre presente nell'azione, dirige bene un match che poteva rivelarsi ostico. L'angolo che porta al gol di Evra andava ripetuto perchè Marchisio posizione la palla fuori dalla lunetta del corner. Manca il secondo giallo per Vidal. Due nei di una partita ben diretta.

 

 

TABELLINO

 

JUVENTUS – SAMPDORIA 1-1

 

 

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Ogbonna, Evra; Marchisio, Vidal, Pogba; Pereyra (Dal 78' Coman); Tevez (Dal 88' Giovinco), Morata (Dal 71' Llorente). A disp.: Audero, Rubinho, Mattiello, Padoin, Pepe, Pirlo, Coman, Giovinco, Llorente. All.: Allegri

 

Sampdoria (4-3-1-2): Romero; Cacciatore, Gastaldello, Romagnoli, Regini; Rizzo, Palombo, Obiang (Dal 83' Duncan); Krsticic (Dal 46' Gabbiadini); Okaka (Dal 73' Bergessio), Eder. A disp.: Viviano, Da Costa, Fornasier, Mesbah, Marchionni, Gabbiadini, Soriano, Duncan, Fedato, Djordjevic, Bergessio. All.: Mihajlovic

 

Arbitro: Daniele Doveri (Roma)

Marcatori: 12' Evra (J), 51' Gabbiadini (S)

Ammoniti: 10' Regini (S), 49' Vidal (J), 54' Romagnoli (S), 58' Gabbiadini (S), 66' Bonucci (J), 71' Okaka (S)

Espulsi:




Commenta con Facebook