• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Luiz Adriano, cinque gol per la storia

I CRAQUE DEL MOMENTO - Luiz Adriano, cinque gol per la storia

Con il pokerissimo contro il Bate Borisov il brasiliano ha eguagliato il record di Lionel Messi


Luiz Adriano (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

23/10/2014 13:16

I CRAQUE DEL MOMENTO LUIZ ADRIANO / ROMA - Un pokerissimo in Champions League, cinque reti in un unico incontro nella massima competizione europea e Luiz Adriano è nella storia del calcio. Roba che non si vedeva dal marzo 2012, con la 'manita' rifilata dal fenomeno del Barcellona Lionel Messi al Bayer Leverkusen, l'unico, fino a due giorni fa, ad essere riuscito nell'impresa da quando il torneo ha cambiato nome. Il brasiliano dello Shakhtar Donetsk, con l'exploit sul campo del Bate Borisov, oltre a portare a casa il pallone si è iscritto all'elenco dei pochi eletti che dal 1955 ad oggi hanno segnato cinque volte in una sola partita di Coppa Campioni. E' il dodicesimo ed ora il suo nome spicca al fianco di quelli di leggende come Gerd Mueller e José Altafini. Oltre che, ovviamente, sui taccuini di calciomercato di Roma, Inter e Juventus, da tempo sulle sue tracce.

Luiz Adriano de Souza da Silva è nato a Porto Alegre, in Brasile, il 12 aprile 1987. E' cresciuto nel settore giovanile dell'Internacional, il club della sua città, dove venne aggregato alla prima squadra nella stagione 2006/2007. E fu subito protagonista, segnando il gol decisivo nella semifinale del Mondiale per Club poi vinto contro il Barcellona nel dicembre 2006. Con circa 3 milioni di euro lo Shakhtar Donetsk se lo aggiudicò nell'estate del 2007. In Ucraina, al primo anno arriva subito il titolo nazionale, mentre la seconda stagione porta addirittura al trionfo in Europa League, con gol del brasiliano anche in finale. La maglia verdeoro, per ora, lo ha visto protagonista solo con la selezione Under 20, con la quale ha collezionato 11 presenze e 2 reti. 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook