• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Juventus-Roma, Boniek: "La moviola non serviva"

Juventus-Roma, Boniek: "La moviola non serviva"

L'ex giocatore giallorosso e bianconero ha rilasciato alcune dichiarazioni


Juve-Roma (Getty Images)

16/10/2014 21:03

JUVENTUS ROMA BONIEK / ROMA - Intervistato da 'Centro Suono Sport', l'ex giocatore di Juventus e Roma Zibì Boniek ha commentato le polemiche nate dopo l'ultimo inconro tra le due squadre: "La sudditanza è sempre esistita, l'uomo per sua natura è portato a favorire chi è più potente, più ricco, c'è un condizionamento a volte anche involontario".

MOVIOLA - "La moviola avrebbe risolto diversi problemi nella storia recente del calcio, prima o poi andrà inserita. Ci sono certe partite dove non serve la moviola per dire se c'è fuorigioco o no, in alcune occasioni si. Ad esempio nel terzo gol della Juve contro la Roma, se questo non è fuorigioco attivo di Vidal, allora non esiste più il fuorigioco, quale moviola può chiarire se Skorupski ha visto o no il pallone, l'errore è a monte, Vidal ha ostacolato la visuale del portiere giallorosso. E l'episodio di Pogba? Si vedeva ad occhio nudo, senza moviola che non era rigore".

DUELLO - "La Juve ha vinto, ma sono due squadre che si equivalgono, lo scudetto lo vincerà chi sarà più continuo, la Juve è avvantaggiata dallo stadio, il pubblico è vicino, incide sui giocatori. La Roma ha giocato alla pari a Torino, cosa che non accadeva da anni, adesso la vedo alla pari".

A.C.

 




Commenta con Facebook