• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Decreto Stadi, Lotito: "Ci opporremo al prelievo per la sicurezza". E su Totti...

Decreto Stadi, Lotito: "Ci opporremo al prelievo per la sicurezza". E su Totti...

Il presidente della Lazio commenta le novità introdotte dalla normativa approvata in Parlamento


Claudio Lotito © Getty Images

16/10/2014 14:15

DECRETO STADI LOTITO PRELIEVO TASER / ROMA - Sì all'introduzione del Taser, no al prelievo per la sicurezza: Claudio Lotito commenta così il Decreto Stadi approvato ieri in via definitiva dal Senato. Il presidente della Lazio alla tramissione di 'RadioDue' 'Un Giorno da Pecora' afferma: "Non sono renziano, sono lotitiano: seguo una mia linea. Ci sono tanti in giro che vendono sogni e non solide realtà. Sul prelievo dall'1% al 3% ci opporremo nelle sede istituzionali preposte. Si tratta di una norma ingiusta e iniqua perche' colpisce le società di calcio. Facciamo un plauso per le norme deliberate per quanto riguarda i dispositivi per combattere la violenza negli stadi. La pistola elettrica è uno strumento idoneo e può essere utile".

Il patron biancoceleste poi prosegue parlando di Juventus-Roma e di Totti: "Ho letto un'interpretazione sul terzo gol: la norma Fifa dà ragione a Rocchi. Totti alla Lazio? Non me lo immagino, è un bandiera della Roma, è assurdo pensare che possa tradire i colori giallorossi". 

Infine, una battuta su Marotta dopo le polemiche delle scorse settimane: "Ho ottimi rapporti con tutti i miei colleghi". 

B.D.S.




Commenta con Facebook